Juventus femminile in clamorosa rimonta: Parma Women battuto

Il Parma donne avanti nel primo tempo, ma la Juve Women segna due reti nel recupero. Bianconere seconde in classifica.

La Juventus Women soffre contro un super Parma Femminile ma alla fine, complice un recupero da sogno, trova una vittoria insperata per come si erano messe le cose.

Al Tardini le bianconere si impongono infatti per 1-2, infliggendo alle ducali un k.o. che brucia e non poco.

gunnarsdottir parma juventus femminile
Gunnarsdottir ha deciso la sfida tra Parma e Juventus Women (Ph. Nderim Kaceli – LiveMedia)

Parma-Juventus femminile, primo tempo

La Juventus Women comincia subito aggressiva e sfiora il gol al 16′, quando Girelli manda di pochissimo a lato su punizione, ma a passare in vantaggio è il Parma Femminile: cross di Farrelly, indecisione di Aprile che resta a metà strada e incornata di Martinovic che insacca (19′).

La reazione della Juve donne è veemente, ma sulla strada di Girelli e Pedersen, entrambe alla conclusione quasi a botta sicura nel giro di un minuto, c’è una Cappelletti che dà il via a uno show personale che la vedrà protagonista fino alla fine.

Vedi anche: rosa calciatrici Parma Femminile

Parma-Juventus femminile, secondo tempo

In svantaggio all’intervallo, le ragazze di Montemurro si riversano ancora una volta in avanti, trovando però ancora una volta sulla propria strada una super Cappelletti che si oppone su Caruso e per due volte su Girelli. A provarci è quindi Cantore, la quale però manda di poco fuori, e nuovamente Girelli che però stavolta centra il palo.

Quando il Parma Women sembra iniziare a pregustare tre punti che sarebbero d’oro, ecco però la prima doccia fredda: al 92′ infatti Cernoia libera infatti una sassata micidiale da fuori area con la palla che si insacca a fil di palo.

Raggiunto il pareggio, la Juve Women ci crede e, addirittura al 96′, arriva anche il gol de definitivo 1-2 con Gunnarsdottir, brava a sfruttare al meglio una sponda di petto di Girelli per trafiggere Cappelletti.

Montemurro vola dunque al secondo posto a -4 dalla Roma, beffa tremenda per il Parma donne che, nonostante gli applausi del Tardini, resta penultimo.

Vedi anche: calendario Serie A Femminile

Tabellino Parma vs Juventus femminile

PARMA (4-3-1-2): Capelletti; Bardin (91′ Maia), Banusic (84′ Arrigoni), Heroum, Santoro; Farrelly, Benoit, Jelencic; Williams; Cambiaghi (76′ Acuti), Martinovic. All.: Panico

JUVENTUS (4-3-3): Aprile; Lenzini, Rosucci, Lundorf (83′ Duljan), Boattin; Pedersen (62′ Bonfantini), Gunnarsdottir, Caruso (72′ Zamanian); Cernoia (62′ Cantore), Girelli, Beerensteyn (62′ Bonansea). All.: Montemurro

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!