Bulgaria-Italia, probabili formazioni e statistiche: dove vederla in TV

Secondo match per gli Azzurri di Roberto Mancini per la qualificazione ai Mondiali 2022, l’Italia gioca questa sera a Sofia contro la Bulgaria

Italia Irlanda del Nord
L’Italia ha battuto l’Irlanda del Nord 2-0 nell’esordio delle qualificazioni al Mondiale (Foto FIGC.it)

Dopo il discreto esordio contro l’Irlanda del Nord, una vittoria per 2-0 con qualche rischio di troppo soprattutto nel secondo tempo, l’Italia torna in campo a Sofia per affrontare la Bulgaria.

La situazione della nazionale italiana

Tre partite in dieci giorni, è un test più che probante per la nazionale di Roberto Mancini che nonostante il foltissimo gruppo di convocati, ben 38, si trova a dovere fare i conti con tre assenze (Chiellini, Berardi e Caputo, tutti tornati a casa) e con le tossine di un periodo particolarmente complesso tra pandemia, allenamenti e trasferte.

La vittoria contro l’Irlanda del Nord, importantissima, è servita a rompere il ghiaccio. Ma ha evidenziato anche qualche incertezza nella squadra azzurra che nel corso del secondo tempo ha subito troppo, concedendo diverse palle gol per altro annullate da Donnarumma. Contro la Bulgaria la partita rischia di dare qualche grattacapo in più al CT.

Bulgaria Italia i precedenti

Non è un periodo particolarmente brillante per la nazionale bulgara che arriva da una brutta sconfitta in Svizzera, 3-1. I tre gol subiti nel corso dei primi quindici minuti di gioco hanno evidenziato le non poche problematiche difensive della Bulgaria, che può tuttavia essere un cliente fastidioso dalla metà campo in su con alcune discrete individualità dal punto di vista tecnico.

Sono 19 i precedenti tra Italia e Bulgaria: dieci le vittorie azzurre, sette i pareggi. L’ultimo precedente risale al sei anni fa, qualificazione all’Europeo: pareggio 2-2 a Sofia con autorete di Minev e rete decisiva di Eder, vittoria degli azzurri a Palermo (1-0) con un gol di De Rossi su calcio di rigore.

Il precedente più illustre tuttavia à stato al Mondiale del 1994 negli Stati Uniti, in semifinale: la squadra di Arrigo Sacchi conquistò la finale grazie a una doppietta di Roberto Baggio. Quella era una Bulgaria straordinaria, grazie soprattutto a Hristo Stoichkov.

VEDI ANCHE Nazionale, Mancini convoca 38 giocatori

Nazionale italiana i calciatori assenti

L’infortunio di Chiellini, titolare nella partita vinta contro l’Irlanda del Nord, crea qualche problema in difesa Roberto Mancini che sarà costretto a fare appello alla panchina. Manca anche Berardi, in goal contro i nordirlandesi. Ma in attacco le soluzioni a disposizione sono numerose. Quasi certamente il CT azzurro rinforzerà la difesa con Acerbi mentre al posto di Berardi giocherà Chiesa, in cambio negli ultimi minuti della partita dell’esordio. Ci sarà un po’ di ricambio in tutti i reparti. Partirà dal primo minuto Barella, a centrocampo; Locatelli confermato in posizione di regia vista l’assenza di Jiorgino.

Italia-Bulgaria le probabili formazioni

Bulgaria (3-4-2-1): P. Iliev; Dimov, Zanev, Bozhikov; Popov, Kostadinov, Chochev, Cicinho; Despodov, Yomov; D. Iliev. All. Petrov.

Italia (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Acerbi, Spinazzola; Barella, Locatelli, Verratti; Chiesa, Belotti, Insigne. All. Mancini.

Statistiche e programma TV della partita

Dopo la partita di stasera l’Italia il programma della nazionale di calcio prevede un terzo e ultimo match  nell’ambito delle qualificazioni per il Mondiale 2022. Si gioca di nuovo mercoledì sera, sempre alle 20.45, a Vilnius contro la Lituania.

La partita sarà diretta da Slavko Vincic (Slovenia), coadiuvato dai guardalinee connazionali Tomaz Klancic e Andraz Kovacic con Katej Jug quarto uomo. Niente VAR nelle qualificazioni al mondiale.

Si gioca allo stadio nazionale “Vasil Levski” di Sofia domenica 28 marzo alle 20.45 con diretta su RAI Uno (in streaming su RAI Play): telecronaca di Alberto Rimedio con il commento tecnico di Antonio Di Gennaro e gli interventi dal bordocampo di Alessandro Antinelli.

Related Posts

Ben tornato!