Allegri alla Juve? Mica tanto.

Twitter scatenato, si sprecano le ironie contro la decisione della dirigenza bianconera di allontanare Conte e prendere Allegri. Pronti a farvi due risate? Qui in calce all’articolo tutti i tweet più divertenti

Massimiliano Allegri

 

Antonio Conte ha lasciato la panchina della Juventus: fulmine a ciel sereno. L’allenatore plurivincitore che se ne va dopo aver cominciato la preparazione per il nuovo campionato. Massimiliano Allegri, l’ex allenatore del Milan, quello del rapporto non proprio idilliaco con Pirlo (che a causa di questo, pare, lasciò Milano per Torino), che arriva a sostituirlo: tempesta tropicale a ciel sereno.

Se i social network sono lo specchio del sentimento dei tifosi la decisione presa sotto la Mole non è affatto piaciuta. C’è chi ci è andato giù molto duro, con insulti diretti a destra e manca, c’è chi l’ha presa sul ridere, ed è ormai qualche ora che si sprecano battute e commenti tranchant sugli ultimi avvenimenti relativi alla Vecchia Signora.

Ci sono i tifosi avversari che mostrano tutta la loro felicità. Carlo Molfetta gioisce per un campionato più equilibrato: “Mai scelta fu più giusta! Grande #Juventus! Ora si che è un campionato più equilibrato!!!”.

Sulla stessa linea il commento del giornalista Andrea Scanzi che loda i bianconeri per voler partire ad handicap rendendo più equilibrato il prossimo campionato

Rincara Andrea Sarubbi parlando della crudeltà juventina che vuole trionfare anche senza allenatore… “Sms da amico milanista: Siete davvero presuntuosi: volete dimostrare che siete capaci di vincere anche senza allenatore…”.

Più sottile Enrico Gerosa che gioca sul fatto che gli juventini non sono notoriamente molto amati dagli altri tifosi d’Italia: “#Juventus ha scelto #Allegri perché, in un delirio di onnipotenza, vuole diventare antipatica anche ai suoi tifosi”.

Giulio Base, volto noto della Tv, usa laconicamente l’ironia: “Sarò fedele anche nella cattiva sorte”.

 

Abeh c’è Dario introduce un paragone “vip” tra la vicenda Conte-Allegri e il triangolo Seredova-Buffon-D’Amico.“#Allegri alla Juve al posto di #Conte è un po’ come (parlando per assurdo) lasciare la Seredova per mettersi con la D’Amico”.

Un’immagine, ovviamente un fotomontaggio, esprime pesanti dubbi sulle scelte tattiche del nuovo allenatore

Allegri

Marco Polidori cita anche lo slogan dell’Adidas,( sbaglia sponsor) “Fino alla fine”, che con l’arrivo di Allegri diventerà… “Verso la fine”.

Andea De Maio gioca sul nome di Massimo Allegri per parlare invece dello stato d’animo dei tifosi bianconeri: “lui Massimo Allegri? noi come… Minimo Tristi!”.

William Hopps ci presenta un succoso retroscena, la reazione di Pirlo alla notizia del cambio di allenatore: “#Pirlo sconvolto dall’arrivo di #Allegri in bianconero. Ha alzato un sopracciglio”.

 


Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!