Baccalà al verde alla ligure. La ricetta tipica

La ricetta del Baccalà al verde (o alla ligure o genovese). Una gustosa ricetta semplice, antica e molto facile da preparare. Ecco come.

Se volete preparare un secondo piatto veramente sfizioso e saporitissimo in maniera facile e veloce, ecco la ricetta giusta: il baccalà al verde. Il baccalà è il merluzzo delle zone artiche norvegesi che viene messo sotto sale, mentre lo stoccafisso è l’analogo merluzzo fatto seccare.

Ai tempi delle Repubbliche marinare nel Medioevo arrivò nella Superba, l’attuale Genova, e diventò subito uno degli ingredienti più utilizzati nella preparazione di piatti tipici della cucina ligure. Ecco perchè il baccalà al verde viene anche anche chiamato più comunemente Baccalà alla ligure o Baccalà alla genovese.

I pezzi di baccalà lavati vengono fatti insaporire in olio extravergine di oliva e sfumati con il vino. Infine si porta a cottura aromatizzandolo semplicemente con aglio e prezzemolo. Il successo di questa ricetta sta tutto nella sua semplicità. Semplice la cottura, semplici e pochi gli ingredienti fanno di questo piatto una delle pietanze della nostra tradizione culinaria più conosciute, apprezzate ed amate.

Il tempo complessivo di questa ricetta tra preparazione e cottura è di 45 minuti.  Vediamo come si prepara!

Ricetta Baccalà al verde

Ingredienti per 2 persone:

  • 500 gr. di baccalà ammollato
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 cucchiaio di prezzemolo fresco tritato
  • sale q.b.

Preparazione Baccalà al verde alla ligure (o genovese)

Lavate il baccalà, asciugatelo tamponando con carta da cucina oppure con un canovaccio pulito e poi tagliatelo a pezzi. Versate l’olio extravergine di oliva in una padella antiaderente, fatelo scaldare e disponeteci i pezzi di baccalà.

Baccala al verde ricetta

Fateli colorire da entrambi i lati girandoli delicatamente

Baccala al verde

Poi bagnate con il vino bianco.

Baccala al verde

Fatelo evaporare a fiamma vivace per 1 minuto aggiungete gli spicchi di aglio pelati e tritati e il prezzemolo fresco tritato.

Baccala al verde

Continuate la cottura per 25 minuti a fiamma dolce girando i pezzi di baccalà a metà cottura e scuotendo ogni tanto la padella.

Baccala al verde ricetta

Spegnete il fuoco, distribuite il baccalà al verde insieme al suo fondo di cottura in piatti individuali tenuti al caldo. Servite subito in tavola e buon appetito!!!

Baccala al verde alla ligure

Baccalà al verde, consigli e indicazioni

Potete acquistare il baccalà già ammollato e pronto all’uso oppure sotto sale. Nel secondo caso lasciatelo a bagno in acqua fredda per un paio di giorni, cambiando l’acqua 2 o 3 volte al giorno in modo che il pesce si dissali.

Non aggiungete sale durante la cottura. Solo a cottura ultimata assaggiate e, se necessario, salate.

Il baccalà al verde può essere servito con del soffice purè di patate oppure con una fumante polenta. Ideale è anche accompagnarlo con una fresca insalata mista insieme a fettine di pane scaldate che serviranno ad assaporare l’appetitoso fondo di cottura.

Se graditi, potete aggiungere anche una manciata di pinoli interi insieme al prezzemolo e aglio.

Cerchi altre ricette con il baccalà? Allora guarda anche:

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!