Reali inglesi e media. La BBC è il capro espiatorio di un sistema malato

Tutti facevamo parte del sistema che ha distrutto la principessa Diana perché quando si tratta di disgrazie reali e dolore questo fa vendere di più” Lo afferma il Guardian in un lungo editoriale dedicato all’inchiesta relativa all’intervista concessa nel 1995 alla BBC da Diana Spencer.

bbc reali scandalo
BBC Londra

La BBC è nell’occhio del ciclone a seguito dell’intervista che solo 26 anni fa la povera Diana ha rilasciato al giornalista dell’emittente televisiva nazionale inglese e in cui raccontava i tradimenti subiti. L’intervista allora fu frutto di inganno e raggiro da parte del giornalista. Questo è quanto è emerso negli ultimi giorni.

Tuttavia è bene precisare che in Uk tutti i media hanno collaborato allora nel danneggiare l’immagine di Diana Spencer. Gli scandali reali infatti contribuiscono alle casse dei quotidiani e media britannici, e in parte anche di quelli internazionali, Italia compresa. Ma perché succede questo? Vediamo di capire meglio il rapporto tra media e reali inglesi.

Reali inglesi, tabloid gossip e giornali. Qual è la verita?

La vita da reali è un circo” Ha affermato di recente il principe Harry, e non ha tutti i torti. La royal family senza scandali non fa vendere i giornali. Non bastano infatti le foto di Kate Middleton che cambia vestito o dei figli che compiono gli anni, occorre qualcosa di più, e in questo i tabloid inglesi sono specializzati.

L’ultimo esempio è la storia tra il gruppo del Mail online e Meghan Markle moglie di Henry che hanno lasciato l’Inghilterra a causa dell’accanimento mediatico nei confronti di Meghan costruendo una montagna di articoli creati per distruggere la moglie di Harry. Articoli dati in pasto ad un pubblico avido di notizie di gossip sui reali inglesi.

Purtroppo il sistema è malato all’origine, la Royal Family non può fare a meno della visibilità, (tanto è vero che la Middleton è un personaggio costruito con tanto di fotografo al seguito ad ogni mossa) ma i media hanno bisogno di storie piccanti su cui costruire storie che fanno vendedere la carta e acchiappano click online.  E Diana allora con le sue confessioni ha infranto le regole, e offerto a chi cercava lo scoop la possibilità di fare carriera.

Sono trascorsi anni, la storia si ripete con Harry e Meghan, ma il caso Diana non verrà mai chiuso, perché fa comodo a tutti che se parli ancora anche se non c’è più.

Vedi anche William e Kate 10 anni di gossip italiano e internazionale

Riassumendo, i reali dipendono da un certo tipo di giornali e riviste per la maggior parte di qualità scadente,quotidiani e magazine che in ogni caso non possono fare a meno di loro.

Questa è la sintesi di questa vicenda e del perché la BBC ora è solo un capro espiatorio, mentre tutti i tabloid e giornali hanno contribuito a distruggere l’immagine di Diana Spencer fino ad arrivare a quella notte in cui gli stessi tabloid e giornali, con il loro accanimento l’hanno di fatto uccisa.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!