Achille Lauro“Me ne frego” testo e significato canzone Sanremo

Canzoni cantanti Sanremo 2020: Achille Lauro testo e significato della canzone d’amore “Me ne Frego”

Uno dei più accreditati, fra i 24 cantanti in corsa per la vittoria del Festival di Sanremo 2020, è Achille Lauro. Il rapper italiano, che già aveva partecipato alla kermesse lo scorso anno, si ripresenta con una nuova canzone, di cui andiamo a scoprire testo e significato, qui di seguito.

Vedi anche: Sanremo lista cantanti in gara

Sanremo 2020: “Me ne frego” di Achille Lauro, significato

Il cantante nel suo brano dal titolo “Me ne frego” parla di una relazione amorosa tossica, che seppur affascinante risulta molto pericolosa. Il protagonista infatti vive su delle montagne russe emotive. Nel racconto l’uomo viene “usato” dalla sua donna, idealizzata con l’esempio di perfezione fisica del David di Michelangelo.

Vedi anche: Frasi canzoni d’amore rap

Tutto ciò si evince da questa parte di testo della canzone:

“Sì, noi sì,

noi che qui, siamo soli qui,

noi sì, soli qui.

Fai di me quel che vuoi sono qui,

faccia d’angelo, David di Michelangelo,

occhi ghiacciolo, dannate cose che mi piacciono.

Ci son cascato di nuovo,

ci son cascato di nuovo,

pensi sia un gioco,

vedermi prendere fuoco,

ci son cascato di nuovo”.

La relazione come un veleno, di cui non si riesce a fare a meno

Un altro passaggio che esprime il concetto di fondo dell’amore tossico, fatta di una relazione univoca, è quando Achille Lauro descrive la relazione come “panna montata al veleno”. Questo perchè la panna crea sostanza e volume, è dolce, ma in fondo è inconsistente, malsana e tossica, proprio come l’amore descritto.

Tutto ciò viene riportato in questa parte di testo del brano:

“Sono qui, fai di me quel che vuoi,

non mi sfiora nemmeno,

me ne frego, me ne frego,

dimmi una bugia me la bevo,

sì sono ubriaco ed annego.

O sì me ne frego davvero,

sì me ne frego.

Prenditi gioco di me che ci credo,

st’amore è panna montata al veleno”.

Ma nonostante tutto l’uomo ha ancora la volontà di rimanere in questo gioco perverso, infatti in un passaggio e nel finale di canzone, dice:

“Io sempre in cerca,

di quello che ho perso,

perdendo, le cose che ho.

[…]

sì me ne frego,

prenditi gioco di me che ci credo,

St’amore è panna montata al veleno,

ne voglio ancora”.

I precedenti di Achille Lauro al Festival di Sanremo

Questo il significato, molto interessante del nuovo brano “Me ne frego”, di Achille Lauro. In attesa di sentire la sua performance al Festival di Sanremo 2020, vi riproponiamo qui di seguito il brano con cui il rapper ha partecipato nella scorsa edizione.

Stiamo parlando della canzone dal titolo “Rolls Royce”, che destò un certo scalpore e alcune polemiche fra il pubblico, ma si classificò al nono posto. Ecco il video, tratto direttamente da Youtube, del brano, che ci ha accompagnato, nelle radio e non solo, per diversi mesi nel 2019:

Sull’onda del successo di questo pezzo fra il pubblico, Achille Lauro ne propone un altro, qualche mese dopo, che si fa largo nelle classifiche italiane. Stiamo parlando di 1969, che vi proponiamo nel seguente video, buono ascolto:

Eccoci giunti al termine di tutte le informazioni salienti, su testo e significato del brano “Me ne frego” di Achille Lauro al Festival di Sanremo 2020. Siamo certi che i fan del rapper non vedono l’ora di vedere la sua esibizione al teatro Ariston. Staremo a vedere se riuscirà a mantenere le aspettative che in molti hanno su di lui.

Vedi anche:

Marco Masini testo significato canzone Sanremo 2020

Irene Grandi testo canzone Sanremo scritta da Vasco Rossi

Chi vince il festival di Sanremo. Canzoni e cantanti favoriti

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!