X Factor 2013, quarta puntata: fuori Roberta Pompa e Street Clerks

x_factor_quarta_puntata
Nella quarta puntata di X Factor due eliminazioni anziché una. Morgan si traveste da John Lennon e fra gli ospiti Luca Carboni duetta con Tiziano Ferro.

Non una ma due eliminazioni nel quarto appuntamento di X Factor nominato per l’occasione Hell Factor. E in effetti fin dalle prime battute della trasmissione il clima è di quelli infernali, sia per i concorrenti che per i giudici. Nessun litigio evidente fra un Morgan travestito per l’occasione da John Lennon dopo il David Bowie della volta scorsa, Simona Ventura, Elio e Mika. Tuttavia i quattro capisquadra si lanciano frecciatine, non risparmiano sulle critiche andandoci giù anche pesante e a volte esagerano pure con le lamentele (Morgan ce l’ha con le scenografie che secondo lui penalizzano la sua squadra).

Nella prima delle due eliminazioni si scontrano Roberta, con un brano di Tori Amos, e Fabio, con uno degli U2. Alla fine a spuntarla è Fabio e Roberta esce dal programma pagando forse una voce non troppo personale, cosa che Simona Ventura non evita di sottolineare proprio come motivazione del suo voto a favore di Fabio.

Al secondo giro di canzoni arrivano all’eliminazione gli Street Clerks e Gaia, nonostante quest’ultima rifaccia “Monnalisa” di Ivan Graziani in una versione piuttosto originale e con un ottimo impatto scenico. I ragazzi scelgono un brano dei Coldplay decisamente al di sopra della loro portata, Gaia invece si difende bene coi Placebo: alla fine la spunta lei e la Ventura rimane coi soli Ape Escape in squadra.

Al di là delle eliminazioni però sono tante le cose da segnalare di una puntata piuttosto divertente, complice il meccanismo impietoso della doppia finale. Fra i concorrenti Violetta, alla sua prima volta senza l’ukulele, si sta segnalando come il personaggio più interessante del lotto. Bella anche l’idea di omaggiare le Pussy Riot ingiustamente incarcerate in Russia. Bello soprattutto il duetto fra Luca Carboni e Tiziano Ferro su “Persone silenziose”, una delle tracce più intense del nuovo disco di Carboni “Fisico Politico” dove reinterpreta alcuni cavalli di battaglia del suo repertorio duettando con vari artisti italiani (Elisa, Jovanotti, Battiato). Piuttosto inconsistente invece l’apparizione di Tom Odell. L’appuntamento è per settimana prossima: gli artisti in gara sono sempre di meno e la competizione sarà ancora più dura.

Leggi anche: “X Factor terza puntata: fuori Alan. Mika in uno splendido duetto con Chiara”

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!