Max Pezzali, il nuovo singolo “Welcome to Miami” estate 2019

Welcome to Miami è la nuova canzone di Max Pezzali per l’estate 2019. Ascoltala qui. Testo e significato.

Esattamente a mezzanotte del 21 giugno, inizio ufficiale dell’estate, ecco arrivare il nuovo singolo estivo di Max Pezzali. La canzone si chiama “Welcome to Miami (South Beach)” e anticipa il suo prossimo album. Chissà, potrebbe essere una delle canzoni tormentoni dell’estate 2019, vedremo.

Intanto puoi ascoltarla qui:

Il nuovo singolo è disponibile su Spotify, Apple Music e iTunes Store.

Max Pezzali, Welcome to Miami: un nuovo tormentone estivo?

La nuova canzone è una sintesi dei vari elementi che hanno reso lo stile di Pezzali inconfondibile ormaida decenni. Il mito degli Stati Uniti, l’estate, il viaggio on the road, l’italiano che si avventura nella bellezza esotica di Miami, sempre tra spensieratezza e malinconia.

Welcome to Miami – Il testo

Con le cuffie antirumore
Volevo dormire ma i bambini urlano
Non vedo l’ora di arrivare
Continuo a guardare la rotta sul video
Finalmente atterriamo
Adesso corriamo che chissà che fila c’è
Al controllo immigrazione
Il dito, la scansione, have a nice holiday
La navetta autonoleggio
Dai pensavo peggio mezz’oretta e poi si va
Metto sul navigatore
Dove devo andare inserire la città
E però mi fa impressione
Leggere quel nome scritto sopra al display
Bienveidos a Miami
Welcome italiani, have a nice holiday

E poi finalmente ci siamo arriviamo a South Beach
Anche se stanchi
Siamo già caldi più caldi dei Miami Heat
È qui davanti
Guarda l’oceano un po’ verde un po’ azzurro un po’ blu
Come ai Caraibi
L’America del Nord si incontra con quella del Sud
Se habla spanish

Lamborghini a passo d’uomo
Che fa un gran casino e spara giù una raffica
Ta ta ta il limitatore
Fonderà il motore se non l’avrà fuso già
Si va tutti sulla Lincoln Road
Entro nell’Apple Store cerco le novità
Tutto uguale più o meno
A quello di Rozzano almeno c’è il wi-fi che va
Oggi piove niente mare
Cosa si può fare? andiamo nello shopping mall
Sono quasi tutti outlet
Delle grandi marche qui facciamo il carico
Tre t-shirt prezzo di due
Stampe e fantasie che forse mai mi metterò
Ho già l’ansia che mi sale
Le dovrò imbarcare chissà quanto pesano

E poi finalmente ci siamo, arriviamo a South Beach
Anche se stanchi
Siamo già caldi più caldi dei Miami Heat
È qui davanti
Guarda l’oceano un po’ verde un po’ azzurro un po’ blu
Come ai Caraibi
L’America del Nord si incontra con quella del Sud
Se habla spanish

Sabbia a colori le palme di cocco
Tre gradi all’interno all’esterno 38
Sole tramonto dal lato sbagliato
Notti da vivere tutte d’un fiato
Flamingo rosa e alligatore
Ponti a Key West che attraversano il mare
Caffè cubano di Little Avana
Murales a … latina

E poi finalmente ci siamo, arriviamo a South Beach
Anche se stanchi
Siamo già caldi più caldi dei Miami Heat
È qui davanti
Guarda l’oceano un po’ verde un po’ azzurro un po’ blu
Come ai Caraibi
L’America del Nord si incontra con quella del Sud
Se habla spanish
E poi finalmente ci siamo, arriviamo a South Beach
Anche se stanchi
Siamo già caldi più caldi dei Miami Heat
È qui davanti
Guarda l’oceano un po’ verde un po’ azzurro un po’ blu
Come ai Caraibi
L’America del Nord si incontra con quella del Sud
Se habla spanish

max pezzali welcome to miami

Welcome to Miami, significato della canzone

A spiegare l’ispirazione di questo probabile tormentone estivo è lo stesso Pezzali: “Volevo raccontare il punto di vista dell’italiano che, insieme a centinaia di connazionali, invade le spiagge di Miami Beach alla ricerca del paradiso perduto”, così ha dichiarato il cantante.

In un’intervista a Repubblica, alla domanda “è un tormentone non tormentone?” l’artista ha risposto così:

“Diciamo che mi sono ispirato all’atmosfera da cinepanettone degli italiani a Miami: un luogo del desiderio, l’anima latina che si trasforma in una serie di riti collettivi ai quali ci sottoponiamo volentieri. Poi mi piaceva l’idea di raccontare un posto unico, una città americana con il 70% di latinoamericani, un melting pot inconcepibile altrove”.

Presente e futuro di Max Pezzali

Per il momento niente concerti e niente album in vista per Pezzali: un nuovo disco lo potremo sentire solo nel 2020, e i concerti sono in pausa proprio per permettere all’artista di lavorare alle nuove canzoni.

L’ultimo disco di Max Pezzali risale al 2015, Astronave Max, realizzato con Zibba, Syria e altri collaboratori. Negli ultimi anni l’artista continua ad avere un affettuoso successo da parte di più generazioni: le sue canzoni, soprattutto del periodo 883, sono cantate da bambini e da ex ragazzi oggi diventati adulti.

Vedi anche:

E ascolta le nostre playlist:

 

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!