Canzoni trap italiane. Le 10 più famose

Canzoni trap famose. Quali sono le migliori italiane fino ad oggi e chi sono i cantanti trap. PLAYLIST.

Canzoni e musica Trap. Si tratta di uno dei generi più amati in assoluto in Italia, soprattutto fra i giovani. E’ una costola del rap, non a caso lo stile dei cantanti è diretto e tagliente, esattamente come le loro rime. Non ci credete? Provate ad ascoltare qui le 10 migliori canzoni trap che abbiamo scelto per voi, non ve ne pentirete.

Vedi anche: Frasi canzoni d’amore rap

TOP 10 canzoni trap più belle

1- Capo Plaza feat. Sfera Ebbasta- Tesla

Per questo successo hanno collaborato due dei fenomeni della scena musicale trap italiana, vale a dire Capo Plaza e Sfera Ebbasta, senza dimenticare Drefgold. La canzone parla di soldi, potere e “purple drunk”, tre elementi tipici di questo genere. Le rime della canzone colpiscono nel segno, ascoltare per credere.

2- Achille Lauro feat. Gemitaiz, Quentin40, Cream & Puritano – Thoiry Rmx

Anche Achille Lauro, l’eclettico cantante che ormai ha virato su altri generi musicali, ha però lascito un’impronta determinante per la trap italiana. Questo grazie alla canzone prodotta da Boss Doms e in compagnia di numerosi altri artisti. Se amate questo genere dal 2018 in poi almeno una volta avrete canticchiato questo brano.

3- Ghali – Cara Italia

Il rapper, di origini tunisine ma praticamente italiano d’adozione, ci regala una canzone con un profondo significato. Quello dell’integrazione che fa sentire le persone accolte nel nostro paese come a casa. Una canzone che riascoltiamo sempre volentieri.

4- Marracash ft. Madame – L’anima

Collaborazione fra due cantanti d’eccezione per un brano che forse non molti conoscono. Il “King del rap” Marracash insieme a Madame, cantano il timore di essere messi a nudo e di mostrare la propria anima, tramite una metafora di una relazione clandestina fra un uomo e una donna.

Vedi anche: Le canzoni più belle di Madame

5- Sfera Ebbasta – Famoso

Pezzo che spiega il cambiamento avvenuto nella vita del protagonista. Tutto cambia una volta diventato famoso, tutto sembrano cercarlo e amarlo, ma in fondo chi c’è davvero? Canzone trap semplicemente iconica.

6- Shiva – Regina del block

Chi l’ha detto che nella trap non c’è spazio per i sentimenti? Lo dimostra alla perfezione questa canzone d’amore di Shiva, dove parla dell’interessa provato per una ragazza con cui desidera iniziare una relazione e non solo.

7- Ernia, Gaia, Madame e Rkomi – Nuove strade

Una canzone dove sono presenti praticamente tutti i giovani rapper ormai diventati famosi a livello nazionale. Da Ernia e Rkomi, passando per Madame e Gaia, che in questo brano armonizza le strofe dei rapper con la sua voce inconfondibile nel ritornello.

8- Dark Polo Gang – British

Uno dei brani storici di questo genere, che ne incarna alla perfezione le caratteristiche. Il singolo del gruppo romano utilizza uno slang giovanile e strofe graffianti per dar vita a quello che di diritto entra fra i singoli trap più famosi in Italia.

9- Thasup ft. Lazza & Sfera Ebbasta – S!r!

Tha supreme ormai è diventato famoso in tutta Italia visto che i suoi brani vengono trasmessi in radio e ascoltati da sempre più utenti su Spotify. Uno delle hit che ha contribuito a questo successo è del 2022, si intitola S!r! ed è realizzato assieme al solito Sfera Ebbasta.

 

Vedi anche: Frasi trap sulla vita e l’amore

10- Gemitaiz – Pezzo trap

Già dal titolo si capisce il motivo della presenza di questa canzone in questa selezione. Si tratta di un pezzo ironico, in cui Gemitaiz prova a definire meglio il significato di questo genere musicale.

Vedi anche:

Cosa cambia da rap a trap?

Abbiamo visto le 10 migliori canzoni trap italiane, almeno secondo noi. Ovviamente poi ce ne sono molte altre da non perdere. Ma cos’è che differenzia la trap dal rap? La risposta è principalmente il suono, visto che le rime accomunano entrambi i generi.

Mentre nel rap la rima deve essere scandita entro il ritmo dei 4/4, nella trap questo non è necessario. Quindi le strofe possono essere più lunghe o più corte, senza necessariamente chiudersi tenendo questo tempo musicale. Ragion per cui può essere più variegato e in un certo senso meno schematico. Chissà magari è anche per questa maggiore “libertà” che i giovani amano di più le canzoni di questo genere musicale.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!