12 donne famose nella storia della moda

Quali sono le donne che hanno fatto la storia della moda per come la conosciamo oggi? Ne abbiamo scelte 12 per voi.

La storia della moda è stata fatta dagli uomini ma, soprattutto, dalle donne. Sono infatti moltissimi i nomi di donne di straordinario talento che hanno rivoluzionato il mondo della moda, un mondo che, checché se ne dica, è ancora molto maschile e soprattutto lo è stato in passato.

Ma queste figure incredibili sono riuscite a rompere i muri del maschilismo e a creare una moda capace di vestire davvero le donne, tenendo conto dei loro bisogni e delle loro qualità, sapendole valorizzare ad un livello veramente profondo. Le grandi della moda sono tante e sono tuttora davvero tante. Ne abbiamo scelte 12 per voi.

Donne famose nella storia della moda

Jeanne Lanvin

Jeanne Lanvin

Questa donna di fine Ottocento fu una delle prima ad entrare nell’industria della moda e a creare un impero che spaziò dagli abiti per le ragazzine, con tessuti morbidi e raffinati come la seta, fino ad arrivare ai costumi da bagno, agli accessori e ai profumi. Una vera pioniera che fu capace di inserirsi a testa alta in un ambiente che era ancora quasi del tutto maschile, dimostrando di essere una visionaria all’avanguardia.

Coco Chanel

Coco Chanel

Se nel 2020 le donne non devono più portare i corsetti, lo dobbiamo a questa grandissima rivoluzionaria della moda: la leggendaria Coco Chanel, uno dei nomi della moda più famosi di tutti i tempi. E’ grazie a lei infatti che la moda ha subito una virata incredibile, innanzitutto facendo del vestito nero e degli abiti a due pezzi una mise iconica che ancora oggi è un pezzo irrinunciabile di qualsiasi guardaroba che si rispetti, ma anche creando uno stile che si basa sull’originalità inconfondibile dei tessuti e su una sobria eleganza che ancora oggi fa scuola.

Vedi anche: Coco Chanel, storia e vita privata e Chanel oggi

Elsa Schiaparelli

elsa schiapparelli

Un’altra stilista che, insieme a Coco Chanel, figura in qualsiasi enciclopedia sulla moda, è l’italiana Elsa Schiaparelli. Soprannominata Schiap da lei stessa, la stilista italiana fu la prima a introdurre la zip, a inserire il maglione come capo di abbigliamento elegante e non solo “da casa” e ad inventare il rosa shocking. Schiaparelli era anche costumista di film, e collaborò con altri artisti importanti come Salvador Dalì e Alberto Giacometti.

Vedi anche: Elsa Schiaparelli: una delle più grandi firme italiane della moda

Sonia Rykiel

Sonia Rykiel

Ci sembra scontato avere delle scritte sulle magliette e sui maglioni? Beh, non lo è. Ci è voluta una stilista donna per avere questa strabiliante invenzione che ora ci sembra così scontata. Sonia Rikyel è stata infatti la prima ad inserire le stampe e le scritte sui capi di abbigliamento, invitando quindi tutte le donne a dire quello che pensano e ad affermarsi con coraggio.

Vedi anche: Le Donne più famose della storia

Vivienne Westwood

Vivienne Westwood storia

Si può fare moda in tanti modi diversi.Una voce fuori dal coro che ha sicuramente rivoluzionato il mondo della moda contaminandolo anche con l’attivismo politico, è quella della grandissima Vivienne Westwood. Da sempre personaggia eccentrica e di carattere, Westwood è riuscita a coniugare la haute couture con lo spirito punk e ribelle che da sempre la contraddistingue, diventando tra le designer preferite di artiste e artisti famosi.

Vedi anche: Vivienne Westwood, storia e fatturato oggi

Miuccia Prada

Miuccia Prada

Un’altra eccellenza nostrana è sicuramente la stilista e imprenditrice Miuccia Prada, nome d’arte di Maria Bianchi. Donna colta e intelligente, raffinata donna d’affari, Prada ereditò il brand del nonno Mario Prada per trasformarlo in un vero e proprio impero. La stilista infatti è oggi uno dei nomi più apprezzati, e vanta vari brand di successo, oltre a quello che porta il suo nome, come Miu Miu.

Vedi anche: Perchè Miuccia Prada è la donna più importante della moda italiana

Diane Von Furstenberg

Nomi della moda Diane Von Furstenberg

La stilista belga ormai di nazionalità americana vanta un’ondata rivoluzionaria nel mondo della moda grazie ai suoi abiti dalle stampe sorprendenti. Dopo un matrimonio con un nobile, in principe Von Furstenberg, da cui poi divorzia, la giovane lancia una linea di abbigliamento femminile che presto le varrà un riconoscimento planetario, anche nel mondo dell’arte, tanto che alcune sue creazioni sono state ospitate anche in prestigiosi musei di arte contemporanea.

Vedi anche: Diane von Fürstenberg: storia e DFV oggi

Carolina Herrera

Carolina Herrera

Carolina Herrera è un altro di quei nomi che hanno fatto leggenda. La sua figura carismatica ha calcato e continua a calcare le scene del mondo della moda. E’ sua la creazione che vediamo indossare a Kristen Stewart nella scena del matrimonio in Breaking Dawn, uno dei film più di successo della storia del cinema commerciale. Inconfondibile è anche il suo look con camicia bianca abbottonata e gonna nera, una mise che ancora oggi veste milioni di donne.

Stella McCartney

Stella McCartney

Un altro nome che riesce a coniugare il mondo della moda ad un attivismo attento, consapevole ed intelligente è quello di Stella McCartney. La stilista, da sempre vegetariana e animalista, si impegna da anni nel creare un tipo di moda etica e “slow”, usando pelli e pellicce vegane per le sue creazioni e creando una moda accessibile ma allo stesso tempo raffinatissima.

Donatella Versace

Donatella Versace

Donatella Versace è stata colei che ha preso in mano le redini dell’impero Versace alla morte del fratello Gianni. Già negli anni ‘80, a Donatella era stato affidato un ruolo importante all’interno della maison Versace. Dopo la scomparsa di Gianni però, l’intero brand passò nelle sue mani. Donatella, figura ormai iconica e amatissima, è stata capace di tenere in piedi l’enorme impero Versace creando abiti indimenticabili che sono ormai diventati leggenda.

Vedi anche: Le 12 migliori donne cantanti nella storia della musica

Vera Wang

Vera Wang

Vera Wang è una delle stiliste più amate dalle star, proprio per la sua capacità di essere riuscita a rivoluzionare l’universo dell’abito da sposa. Autodidatta, si avvicina al mondo della moda a Parigi, dove studia, per poi riuscire a intraprendere una vera e propria cavalcata che la porterà ai vertici di una rivista di importanza planetaria come Vogue. I suoi abiti da sposa sono stati indossati da Alicia Keys, Sharon Stone, Ivanka Trump, Victoria Beckham tra le altre.

Alberta Ferretti

Alberta Ferretti HC

Il design inconfondibile della nostra italiana Alberta Ferretti si contraddistingue proprio per un minimalismo davvero d’eccezione. Optando per toni più sobri ma raffinatissimi per la linea quasi geometrica, le creazioni di Alberta Ferretti, che si lancia nel mondo della moda nel 1973, sono da sempre le predilette delle star minimal chic come Angelina Jolie e Diane Kruger. Una garanzia di Eleganza con la E maiuscola.

Le donne e la storia della moda

Le donne che hanno popolato e rivoluzionato il mondo della moda sono state davvero tante, e senza di loro non saremmo dove siamo ora. Il loro instancabile lavoro ha contribuito ad emancipare i corpi delle donne da tutti gli stilemi che prima li rendevano costretti in abbigliamenti scomodi e che non riflettevano lo spirito indomito di molte donne che amano usare l’abbigliamento per affermare se stesse.

Vedi anche: Ecco perché il mercato della moda sta sbagliando tutto

 

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!