Eco Wedding: la scelta del luogo

Parco_Sigurt

La rubrica di Barbara Fedele

Quando si pianifica un matrimonio, uno degli aspetti importanti che la coppia deve considerare è, senza dubbio, la scelta del luogo, in cui avverrà il ricevimento.
La gamma di possibilità a disposizione per gli eco-wedding è illimitata e sarà solo la preferenza soggettiva a condurre verso la scelta più aderente
La scelta del posto dove celebrare un matrimonio ecologico, può orientarsi verso una struttura tradizionale ,intima come una casa di campagna privata, qualora il numero di invitati fosse limitato oppure, verso una villa dotata di catering e cucine interne, circondata da ampi spazi verdi, magari un grande parco, molto adatta per i matrimoni estivi in cui gli invitati apprezzeranno lo sfondo del paesaggio e il contatto con la natura.
Per i mesi invernali, molto caratteristici sono i luoghi costituiti da edifici storici, dotati di ampie sale affrescate e giardini d’inverno, capaci di ospitare un considerevole numero di ospiti. In alternativa, anche cantine di vecchi casali ristrutturati o taverne di castelli situati in borghi medioevali, o ancora la classica struttura alberghiera che offre la possibilità di ospitare gli invitati a riposare nelle proprie camere, una volta concluso il ricevimento.

L’eco-wedding si adatta benissimo anche agli Agriturismo e ai Country-Resort che, sono adatti ai ricevimenti in tutte le stagioni e, spesso, nei loro menù propongono portate basate sui prodotti coltivati nell’orto delle stesse strutture.

Si può decidere infine di optare per un luogo completamente alternativo, come un’azienda biologica o una struttura “no profit” oppure ancora, decidere di immergersi in un’atmosfera davvero particolare come quella di un orto botanico, dove tra una pietanza e l’altra, gli invitati potranno godere di un ambiente suggestivo, tra spettacolari pagode primo novecento, in ferro e vetro, piante esotiche, altre rare o in via d’estinzione. Il tutto in armonia con la natura.

Barbara Fedele

4 ottobre 2010

 

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!