George, a chi assomiglia il principe inglese più piccolo

Il Principe George, che tra un po’ di anni diventerà re d’Inghilterra, ha sicuramente delle somiglianze con il padre e la nonna Diana. Ma qualcuno in Rete ha intravisto anche qualche somiglianza vip, persino con qualche famoso politico italiano…

george

Il principe George ha fatto molto discutere con le immagini che i suoi genitori hanno diffuso via Twitter. Foto molto belle, di lui con la neosorellina Charlotte, ma anche immagini forse un po’ forzate e secondo alcuni inopportune per due bimbi di età così tenera.

Vedi anche: George e Charlotte le foto della polemica.

I tratti di famiglia

Fatta la premessa doverosa, però, tra chi ha semplicemente guardato quelle foto con “sguardo neutro”, è subito saltata all’occhio la somiglianza con il ramo paterno dei Windsor.

RTR1JWTN-1

George ha preso molti tratti dal padre William (ma anche da Harry) e certamente la compianta nonna Diana ha lasciato parte del suo Dna nella conformazione del futuro monarca. Il bimbo è ancora molto piccolo ma da quanto mostra ora la somiglianza con la madre Kate e il ramo materno appare meno netta.

In particolare guardando le foto di William (ma in parte anche dello zio Harry) da bambini, come quella che potete vedere qui accanto in un momento di quiete insieme ai due genitori, non si può non notare una grande somiglianza: stessa forma squadrata del viso, identica espressione.

Le tante (presunte) somiglianze con i Vip

Ma George a molti ha fatto intravedere anche somiglianze più particolari, al di fuori della cerchia della sua famiglia.

Leggendo le tonnellate di commenti che sono stati postati dopo la sua nascita in Rete e sui vari social network si è trovato un po’ di tutto, in particolare molti si sono divertiti a capire come potrà essere “da grande” George o a fare equivalenze con immagini di persone famose ritratte da bambino.

BRAD_PITT

C’è stato chi ha descritto George come un futuro Brad Pitt (qui accanto a sinistra in uno scatto da bambino): stesso colore dei capelli, in qualche posa anche pettinatura “simile”. Chi ha notato una folgorante equipollenza con l’ex calciatore David Beckam (tatuaggi a parte, ovviamente).

herry spear

Ad altri George ha ricordato un “divo” fanciullo di svariati film muti, il piccolo Harry Spear (che vedete qui sopra a destra, immagine ricavata da Pinterest).

Ma la similitudine che più ci ha divertito è stata un’altra.

Quando è uscito un servizio su un noto politico italiano da bambino, qualcuno ha detto, ebbene sì, che George era “come” il piccolo Matteo Renzi. In effetti una piega della pettinatura e un lineamento complessivo del viso che potrebbero, seppur molto molto lontanamente, richiamarsi. Ma colore dei capelli, espressione e tutto il resto completamente diversi. Però il giochino evidentemente è piaciuto a tanti e anche di questo vive la Rete. Vedremo quando George sarà un po’ più grandicello se manterrà le “promesse” che molti hanno voluto intravedere in lui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!