35 frasi belle da Stranger Things

35 frasi belle tratte da Stranger Things, la serie TV di fantascienza distribuita da Netflix ambientata negli anni 80

Tra le serie distribuite da Netflix, Stranger Things è una di quelle che più hanno avuto successo. Ambientata negli anni 80 in parte nella fittizia città di Hawkins e in parte nel mondo del “Sottosopra”  (una dimensione parallela popolata da creature mostruose) Stranger Things racconta la storia di un gruppo di quattro ragazzini. La serie è incentrata sulla misteriosa sparizione di uno di loro, Will, e sulla comparsa di Undici, una bambina dotata di poteri soprannaturali fuggita da un laboratorio segreto.

Eccovi allora 35 frasi belle da Stranger Things, quelle che più sono rappresentative della serie TV. Frasi perfette da condividere o dedicare se siete fan della serie.

Stranger Things: le frasi più belle della serie TV

“Gli amici non mentono.”
Undici – Stranger Things

“Le mattine sono per il caffè e la contemplazione.”
Hopper – Stranger Things

“Solo l’amore ti rende così folle e così dannatamente stupido”.
Stranger Things

“Agli amici dici cose che i genitori non sanno.”
Stranger Things

“Se qualcuno mi chiede dove sono, ho lasciato il paese”.
Mike – Stranger Things

“Non ti dovrebbero piacere le cose solo perché le persone ti dicono che dovresti.”
Jonathan – Stranger Things

“Perché vuoi essere normale, essere come tutti gli altri? Essere strani è meglio, anche io lo sono. Le persone normali non fanno mai niente di importante a questo mondo.”
Jonathan – Stranger Things

“Se stiamo impazzendo entrambi, allora diventeremo matti insieme, giusto?”
Mike – Stranger Things

“Perché tieni chiusa a chiave questa porta della curiosità?”
Dustin – Stranger Things

“Sono in viaggio per curiosità e ho bisogno delle mie pagaie per viaggiare. Questi libri… questi libri sono le mie pagaie.”
Dustin – Stranger Things

“La scienza è ordinata, ma temo che non sia molto indulgente.”
Signor Clarke – Stranger Things

“Chiedi il perdono, non il permesso.”
Nancy – Stranger Things

“Se credi in questa storia… Finiscila.”
Signora Wheeler – Stranger Things

“Nella vita esiste qualcosa di più che ragazzi stupidi, lo sai.”
Max – Stranger Things

“Continui a provare le cose finché qualcosa non ti somiglia.”
Max – Stranger Things

Altre frasi da Stranger Things…

“Una volta aperta quella porta della curiosità, tutto è possibile.”
Signor Clarke – Stranger Things

“Sì, il mondo reale fa schifo, affrontalo come il resto di noi.”
Jonathan – Stranger Things

“Fai degli errori, impara da loro, e quando la vita ti ferisce – perché lo farà – ricorda il dolore. Il dolore è buono. Significa che sei fuori da quella caverna.”
Hopper – Stranger Things

“Forse preferisco osservare le persone, invece che parlare con loro. Lo so, è strano. È solo che a volte le persone non dicono quello che pensano davvero. Ma se riesci a catturare l’attimo giusto, dicono di più.”
Jonathan Byers – Stranger Things

“Correte via! Lei è la nostra amica ed è matta!”
Dustin Henderson – Stranger Things

“Compromesso. È la parola del giorno, va bene? È qualcosa a metà strada. È come essere felici a metà.”
Jim Hopper – Stranger Things

“Nessuno normale ha mai realizzato qualcosa di significativo in questo mondo.”
Jonathan – Stranger Things

“Mi dispiace tanto per tutto quanto. E io non voglio che ti succeda qualcosa, e non voglio perderti.”
Jim Hopper – Stranger Things

“Chi esagera per primo deve stringere la mano all’altro. Sono le regole del gruppo.”
Stranger Things

“E se invece di seguire Will io avessi seguito le tracce di qualcos’altro?”
Jim Hopper – Stranger Things

“È questo che amo di te: tu ti ribelli! Invece io non so rispondere ai pugni… Ho sofferto come Will quando ero piccolo, con i bulli. Di quelli come noi che non reagiscono ai soprusi gli altri si approfittano, rigirano il coltello nella piaga sempre un po’ di più… Non so perché lo facciano, forse li fa sentire potenti… Non lo so… però, ehi, guardami adesso: io sto con Joyce Byers! Ah! Vogliamo scherzare? Io sto con Joyce! Vedi che alla fine tutto si aggiusta?”
Bob Newby – Stranger Things

“Ho fatto delle cose molto brutte, Max. Non volevo.”
Billy Hargrove – Stranger Things

“Non puoi dire America senza Erica.”
Erica Sinclair – Stranger Things

“Vado a trovare un modo per entrare lì, un modo sicuro. Nel frattempo tu spaccia gelato, comportati bene, non ti far pestare. Torno tra un secondo.”
Robin – Stranger Things

“Chi l’ha detto che bisogna essere americani per divertirsi?”
Murray – Stranger Things

Chiediamo il perdono, non il permesso.
Nancy Wheeler – Stranger Things

Potrei uccidere Mike e coprire le tracce. Sono il capo della polizia.
Jim Hopper – Stranger Things

“Non siamo più dei ragazzini… Insomma che cosa credevi? Che non avremmo mai avuto delle ragazze? Che saremmo rimasti nel mio seminterrato a giocare per tutta la vita?”
Mike – Stranger Things

“Non voglio che le cose cambino… quindi credo che forse per questo sono venuto qui, per tentare forse di fermare quel cambiamento, per portare indietro il tempo e far tornare tutto com’era prima.”
Jim Hopper – Stranger Things

“Per la prima volta dopo tanto tempo ho ricominciato a provare qualcosa… ho iniziato ad essere felice.”
Jim Hopper – Stranger Things

Stranger Things: fantascienza, amicizia e amore

Stranger Things, ideata dai fratelli Matt e Ross Duffer, è una delle serie più viste e apprezzate della piattaforma di streaming Netflix. La serie mescola insieme tanti elementi: lo sfondo è quello della fantascienza, ma nel corso della vicenda vengono esplorati rapporti di amicizia e relazioni d’amore e sono presenti anche molti temi legati ai problemi dell’adolescenza.

La serie è stata accolta positivamente anche dalla critica soprattutto per la buona caratterizzazione dei personaggi, per il cast e per i molti riferimenti agli anni ottanta. Stranger Things ha ottenuto 5 candidature ai Golden Globe e 41 candidature agli Emmy Awards, tra cui 3 per la miglior serie drammatica.

Vedi anche:

Articoli Correlati

Add New Playlist