Reddito di cittadinanza, scadenza e pagamento a settembre 2020

Reddito di cittadinanza, scadenza e date dei pagamenti ricarica Rdc per il mese di settembre 2020.

Reddito di cittadinanza, il sussidio nato per aiutare le persone senza lavoro e con difficoltà economica, oggi ricopre un ruolo importante dopo l’emergenza covid. Infatti, sono tanti coloro che lo hanno richiesto durante quest’anno, per fronteggiare un periodo difficile.

Per tale motivo vediamo quando arriva il pagamento di settembre 2020 in favore degli italiani che ne hanno diritto. Per poi passare alle altre notizie sull’argomento. in particolare alla scadenza di RdC

Reddito di cittadinanza, data pagamento settembre 2020

Il sussidio del rdc viene erogato mensilmente ai beneficiari, tramite ricarica su un’apposita card rilasciata dopo l’approvazione della domanda.

Per quanto riguarda la data del pagamento mensile, non esiste un giorno preciso in calendario in cui avviene per tutti. Tuttavia negli scorsi mesi l’accredito del reddito i cittadinanza è sempre arrivato fra il 24 e la fine del mese di riferimento.

Quindi anche nel mese di settembre 2020 è molto probabile che il saldo avvenga fra il 24 e il 30 del mese. Ricordiamo che l’accredito può avvenire anche in giorni diversi per i beneficiari, in ogni caso sempre entro la fine del mese.

Vedi anche: Reddito di cittadinanza pagamenti: il calendario 2020-2021

Reddito di cittadinanza, consultazione domanda online

Chi ha effettuato per la prima volta la richiesta del reddito di cittadinanza, sul sito inps o tramite l’ausilio dei caf, dovrà attendere prima di ricevere il pagamento. Infatti, una volta ricevuta la documentazione l’inps dovrà svolgere le verifiche del caso, che possono durare anche 30 giorni.

Per questo chi ha fatto richiesta del rdc per la prima volta a fine agosto o inizio settembre, potrebbe ricevere il primo pagamento ad ottobre 2020. Tuttavia è possibile che l’operazione avvenga in tempi più brevi e che quindi il beneficiario riceva il sussidio già a settembre.

Per verificare lo stato della richiesta effettuata, basta andare sul sito dell’inps ed effettuare l’accesso, utilizzando il pin e le altre credenziali personali. Una volta fatto il login bisogna recarsi all’interno della sezione del sito chiamata: “consultazione delle domande di reddito e pensione di cittadinanza”. Qui si trovano tutte le informazioni sullo stato della domanda.

Reddito di cittadinanza, scadenza a settembre

Detto del pagamento del rdc a settembre, vediamo ora le novità sul sussidio che riguardano questo mese.

Settembre rappresenta il diciottesimo mese dall’introduzione di questo sussidio. Come descritto dal decreto-legge del 28 gennaio 2019, n.4, dopo diciotto mesi di fruizione, è prevista la scadenza del sussidio. Per tale motivo coloro che hanno percepito il rdc fin dall’inizio (ossia da marzo 2019), a settembre riceveranno per l’ultima volta il sostegno economico. Ovviamente questo non riguarda chi ha ottenuto l’erogazione del reddito in periodi successivi e non ha raggiunto le 18 mensilità.

Vedi anche Reddito di cittadinanza 2021 requisiti

Secondo i calcoli realizzati da siti d’informazione si tratterebbe del 30% dei beneficiari attuali, che ad ottobre non dovrebbero ricevere il rdc. Anche loro però dovrebbero poter fare una nuova domanda sul sito www.inps.it e riprendere a ricevere il sussidio. Tuttavia, per avere maggiori certezze e comprendere le modalità da seguire per la richiesta del rinnovo, bisogna attendere le indicazioni dell’Inps, che arriveranno prossimamente.

E’ tutto per le ultime su quando avverrà il pagamento del reddito di cittadinanza a settembre 2020. Ma anche su cosa aspettarsi per chi ha già fruito del sussidio per i 18 mesi previsti dalla legge.

Come pagare l’affitto con il reddito di cittadinanza

Related Posts

Ben tornato!