Bonus vacanze 2021 si può richiedere di nuovo?

Bonus vacanze 2021, chi lo ha già usato nel 2020 può chiederlo di nuovo? Scadenza, richiesta, strutture aderenti e come utilizzarlo. Ultime notizie sul nuovo bonus vacanza.

Bonus vacanze, con l’avvicinarsi dell’estate e le riaperture decise dal governo Draghi, si inizia a pensare alle prossime ferie. Vista l’emergenza covid ancora in corso, anche questa estate probabilmente il turismo sarà prevalentemente nazionale, motivo per cui il tema del tax credit vacanza torna d’attualità.

Bonus vacanze 2021

Non a caso, di recente il buono per le vacanze italiane è stato rivisto. Ma vediamo come funziona il bonus vacanze 2021 ad oggi, quali sono le scadenze e quali sono le strutture che lo accettano.

Bonus vacanze 2021 scadenza

Secondo quanto riporta il sito dell’agenzia delle entrate, attualmente il bonus vacanza potrà essere utilizzato fino al 30 giugno 2022. Tale data è stata prevista dal decreto Sostegni bis che ne ha prorogato i tempi prima previsti per fine giugno 2021 dalla Legge di bilancio.

La motivazione di questa scelta è relativa al fatto che le risorse disponibili per la misura non sono ancora state utilizzate.

Bonus vacanze si può richiedere ancora nel 2021?

L’utilizzo di questo voucher attualmente è possibile solo per chi lo ha richiesto entro il 31 dicembre 2020 e non lo ha ancora utilizzato. Quindi chi ha già completato la procedura online per la domanda nei mesi scorsi, potrà usare il voucher fino a 500 euro, per le vacanze nel nostro paese entro il mese di giugno del 2022. Quindi anche per le vacanze invernali.

Viceversa, chi l’ha già usato nel 2020, non potrà presentare una nuova domanda attualmente. Stesso discorso per chi non l’ha mai richiesto. Salvo che non arrivi un nuovo intervento del governo al riguardo.

Nuovo bonus vacanze 2021 come funziona

Come detto per ora il bonus vacanze è utilizzabile fino a fine 2022. Il governo  su richiesta del ministro del turismo Garavaglia ha semplificato l’uso, viste le risorse sono ancora inutilizzate, a causa della pandemia che ha limitato gli spostamenti degli italiani. Ma anche a causa della complessa procedura per la richiesta.

Fino ad ora infatti, per ottenere il bonus vacanze bisognava usare l’App Io, inserendo le proprie credenziali Spid e allegare alla domanda tutti i documenti necessari.

Ora, con le nuove regole il buono vacanza si può spendere anche nelle agenzie di viaggio o presso i tour operator.

le modalità invece sono sempre le medesime, il bonus resta un buono sconto dell’80% per i soggiorni in Italia, mentre il restante 20% è un credito fiscale da portare in detrazione nella dichiarazione dei redditi.

VEDI ANCHE: BONUS VACANZE APP SPID

Bonus vacanze 2021 strutture aderenti

Le strutture che accettano il bonus vacanze sono numerose e comprendono: alberghi, campeggi, villaggi turistici, agriturismi e bed & breakfast, situati in Italia. Per avere un elenco più dettagliato delle singole strutture ricettive, dislocate nelle varie regioni italiane, vi consigliamo di leggere la seguente guida.

Infine, per quanto riguarda l’utilizzo del buono vacanze all’interno delle strutture, la guida dell’agenzia delle entrate spiega cosa deve fare il cittadino passo passo.

 

Queste tutte le ultime news sul nuovo bonus vacanze 2021. Il suo utilizzo è ancora possibile fino a inizio stagione del prossimo anno, nelle strutture aderenti e seguendo le procedure riportate. Tuttavia i requisiti per richiedere il buono vacanza restano quelli indicati.

VEDI ANCHE:

 

Articoli Correlati

Add New Playlist