Bonus pc 2021 regione Marche

Bonus pc Marche. Requisiti, importo, domanda e adempimenti per ricevere il bonus computer 2021 della regione. Guida.

Bonus pc 2021. Con il D.G.R. 118 del 08/02/202, la regione Marche ha approvato l’avviso pubblico per la concessione del bonus computer. Si tratta di contributi straordinari, destinati alle famiglie marchigiane con figli studenti, costretti alla didattica a distanza dall’emergenza coronavirus.

bonus pc regione marche

Si tratta quindi di un aiuto per l’acquisto di pc fissi o portatili. Scopriamo quindi tutte le informazioni fornite dal bando della regione: a chi spetta, a quanto ammonta, quando e come fare domanda.

VEDI ANCHE: ELENCO BONUS 2021 REGIONI

Bonus computer 2021 Marche, beneficiari

La regione Marche ha previsto 2,5 milioni di euro, da destinare ai nuclei familiari e in particolare all’acquisto di computer necessari agli studenti per la dad. I requisiti per ricevere il sostegno previsti nell’avviso pubblico sono i seguenti:

  • avere la residenza nella regione Marche
  • possedere un Isee ordinario o corrente, minore o uguale a 18.000 euro
  • la presenza in famiglia di un figlio studente in scuole primarie, secondarie o nei percorsi di istruzione universitaria.

In presenza di queste condizioni, il genitore che convive con il figlio può richiedere l’accesso al contributo regionale.

Bonus DDI Marche importo e requisiti pc

Per quanto riguarda l’ammontare del bonus per l’acquisto di pc (detto anche bonus didattica a distanza) è stabilito nell’art. 3 dell’avviso pubblico regionale. Al suo interno si legge quanto segue: “il contributo è pari alla somma forfettaria di 600 euro per l’acquisto di un PC portatile e di 570 euro, per l’acquisto di un PC fisso, inclusi i relativi accessori e software”.

Dunque ci sono due diversi importi previsti, con quello per i pc portatili leggermente più elevato. Inoltre i computer acquistati devono presentare le seguenti caratteristiche minime, utili ad un corretto funzionamento.

Bonus pc Marche come e quando fare domanda

Le famiglie in possesso dei requisiti citati possono presentare domanda fino al 10 giugno 2021. 

La richiesta di accesso al contributo deve essere svolta online sulla piattaforma informatica regionale SIFORM 2. Per completare la procedura bisognerà seguire questi passaggi:

  • accedere tramite Spid
  • selezionare la voce “Domande di finanziamento e poi “BONUS_DDI_2021″
  • selezionare nuova domanda, inserire i documenti richiesti e premere salva.

In particolare fra i documenti richiesti bisogna compilare e caricare il modulo presente sul sito della regione.

Sono previste 3 finestre temporali per la presentazione delle domande:

  • dal 3 marzo al 14 aprile 2021
  • a partire dal 15.04.2021 al 12.05.2021
  • dal 13 maggio al 10 giugno 2021.

A seguito di ognuna di queste finestre verranno pubblicate le graduatorie di assegnazione del contributo, dopo l’istruttoria.

Bonus pc Marche bando e documenti necessari

Oltre al modulo già citato, nella richiesta bisogna dimostrare la spesa sostenuta per l’acquisto di computer. Ciò è possibile allegando la fattura dell’operazione intestata al richiedente del contributo. Il documento deve riportare la seguente dicitura: “acquisto conforme all’art. 3.1 avviso pubblico a valere sul POR FSE 2014/20 BONUS_DDI_2021”.

Il caricamento e l’invio elettronico dei documenti deve avvenire entro 60 giorni successivi alla data del decreto dirigenziale di approvazione della graduatoria, pena decadenza del contributo.

Il contributo viene concesso mediante la procedura a sportello e fino all’esaurimento delle risorse stanziate. Il pagamento di questo bonus avverrà tramite accredito diretto sul conto corrente indicato dai destinatari al momento della presentazione della richiesta.

Per ogni altra informazione o chiarimento relativo a questa iniziativa, vi consigliamo di leggere il seguente pdf da scaricare con l’avviso pubblico della regione per esteso.

E’ tutto per quanto riguarda le informazioni utili per accedere al bonus pc 2021 Marche. Un contributo necessario per aiutare le famiglie a sostenere le spese di acquisto di computer e altri strumenti necessari per la didattica a distanza imposta causa pandemia.

VEDI ANCHE:

Articoli Correlati

Add New Playlist