Home»Sposa»Abiti»35 abiti da sposa lunghi per l’inverno 2017-2018. Foto

35 abiti da sposa lunghi per l’inverno 2017-2018. Foto

2
Shares
Pinterest Google+

Abiti da sposa invernali, tra pizzi, mantelle, stole balze, maniche lunghe  e tulle ecco 35 spettacolari modelli diversi di abiti da sposa per un matrimonio di giorno o di sera religioso o civile

Gli abiti da sposa inverno 2017-2018 offrono tante possibilità di scelta alle donne che cercano il vestito perfetto da indossare nel loro giorno del “sì”.

 Semplici  e raffinati abiti da sposa autunno-inverno 201-2018

1) Se si desidera mettere qualcosa di piuttosto classico, sarà perfetto l’abito di San Patrick: liscio in taffetà, gonna ampia sino ai piedi e corpino stretto con scollo a cuore, prosegue col pizzo sino alle spalle, ha maniche lunghe e velo bordato di pizzo. Oppure quello aderente in raso di Romona Keveza  con maniche lunghe in tulle, o anche il vestito da sposa di  Vera Wang, a più strati, di pizzo, con scollo profondo e strascico/mantello di tulle. Altra opzione per chi ama il classico è il vestito in pizzo e strass stile sirena di Rosa Clará Two, con scollo a cuore, fiocco in vita e sovragonna aperta sul davanti, liscia e stondata.

2) Piuttosto semplici e lineari le creazioni con taglio sopra il seno e risvolto a coprire il petto di Oscar de la Renta e Lela Rose, che ha disegnato anche un modello smanicato, altrettanto semplice, con scollo a barca e gonna larga. Liscio quello di in raso di Alan Hannah, ma col particolare della mantellina incorporata, scollo a V profondo e gonna stretta con cintura. Semplicità ma estrema eleganza per l’abito bianco lungo  dalla linea dritta con gonna asimmetrica sovrapposta dell stilista Romona Keveza.

Per la sposa invernale tanto pizzo tulle e balze

3) Il pizzo francese, e anche di altro genere, è del resto il materiale protagonista di molti abiti invernali da sposa: si va da quelli a sirena di Galia Lahav, Marchesa, Pronovias e Anna Sui, a quelli un po’ stile rinascimentale di Yolan Cris e Armstrong. Speciale menzione merita l’abito di Ashi Couture, con la gonna molto ampia, più lunga sul dietro e sopra le caviglie sul davanti, e le maniche che, dal gomito in giù, si allargano e creano enormi volute di grande effetto.

Bello, tra i vestiti in pizzo, pure il modello di Elie Saab a fasce, con semitrasparenze: la gonna è ampia e ripresa, il corpino ha le maniche lunghe ma lascia scoperte le spalle ed è tenuto su da spalline sottili; a completare, un semplicissimo velo in tulle a campana che arriva alla vita.

4) Deliziosi per la sposa d’inverno 2017-2018 gli abiti a balze: Persy ne ha presentato uno in pizzo e tulle stretto, lungo fino ai piedi, smanicato e con davantino e collo alto; a balze anche quello di Theia, fasciante e lungo con spalla scesa, ma interamente in pizzo.

Abiti da sposa due pezzi

5) Chi non ama l’ordinario e vuole qualcosa di poco appariscente e meno “da nozze”, opterà per gli abiti da sposa due pezzi o finti due pezzi: top e gonna staccati per gli abiti sposa inverno 2017-2018 di Eme Atelier, uno con camicia in seta e gonna ampia con fiocco annodato, l’altro con corpetto accollato aderente in pizzo, manica lunga e gonna ampia molto semplice; sembrano composti da vestito a sirena e giacca sovrammessa i vestiti in raso di Naeem Khan con maniche con bordo in pelliccia e gli abiti  con giacca di David Fielden e Polignano.

6) Galia Lahav e Theia hanno creato anche due morbidi e leggeri abiti un po’ stile hippie, mentre è
a camicia il vestito di Isabel Zapardiez, trasparente sin sotto la vita, profilato di raso e con applicazioni, mentre la gonna è liscia ed ampia e sulla testa c’è una veletta a rete. È a camicia pure quello di Naeem Khan, ma in questo caso è realizzato tutto in un particolarissimo pizzo ed ha gonna lunga e grande, colletto dalle ampie punte e maniche a sbuffo.

Per la sposa d’inverno vestiti sofisticati e alta moda

Per chi vuole davvero stupire, non mancano abiti da sposa invernali elaboratissimi e molto scenografici! Brilla di applicazioni che creano splendidi motivi il vestito con grande mantello di Zuhair Murad, mentre è ricoperto di leggere piume quello etereo e molto fine di Lhuillier . Spettacolari anche tutti gli abiti da sposa invernali della collezione di Inbal Dror

Sembra un origami il complesso abito di Ashi Couture, con tanti strati sovrapposti e sottogonne, mentre è morbida come una nuvola la gonna in tulle della creazione Truly Zac Posen, con bustino a corsetto in raso.

Originalissimo il vestito con gonna-pantalone di Temperley London, in un pizzo meraviglioso, completata da una cintura gioiello e piume sulle spalle. Mark Zunino sorprende invece con un abito glitterato con scollo a cuore, abbinandovi una grandissima cappa trasparente con cappuccio. È a polo la parte superiore del vestito candido di Viktor & Rolf, ma, a contrasto con questa semplicità, la gonna è arricchita con applicazioni di grandi fiori di tulle.

Abiti non tutti bianchi

Volete un qualcosa di diverso dal solito bianco ghiaccio, panna o avorio? Senza azzardare con una tinta forte, potrete scegliere una soluzione in cui sono abbinati a un colore non acceso. È il caso degli spettacolari vestiti da sposa di Mark Zunino: in uno dal modello a sirena il bianco è associato al cipria, nell’altro al color tortora.

No Comment

Leave a reply

Previous post

Le 10 canzoni italiane più belle per San Valentino. La playlist

Next post

Aneto: proprietà, usi e ricette