Skype translator: le tue parole tradotte in 45 lingue

Skype translator capisce cosa stai dicendo e lo traduce in simultanea nella lingua voluta. Gratis. Già usabile la preview, anche in italiano.

Skype Translator

Skype translator è l’ultima novità rilasciata dal celebre software di messaggistica. Che definirlo così è già riduttivo perché Skype non permette solamente di chattare ma anche di inviare e ricevere file, videochiamare, fare videochiamate di gruppo in funzione conference call, lasciare brevi filmati a persone in quel momento non connesse e tanto altro.

Skype translator si annuncia però come un fondamentale passo avanti nella comunicazione in Rete. Prima di tutto chiariamo che siamo ad una versione beta preliminare, anzi Microsoft ha proprio rilasciato la preview per dare la possibilità agli utenti di provare e migliorare questo nuovo servizio.

Skype traduttore: come funziona

Si tratta di un traduttore simultaneo: attualmente si può provare se il proprio computer monta Windows 8.1. Il traduttore di Skype riconosce le parole che vengono dette e le traduce in automatico.

È il frutto di una ricerca ultradecennale: in sostanza mentre parliamo Skype riconosce quello che diciamo, lo traduce e lo trascrive nella lingua voluta (nella versione definitiva ci saranno 45 lingue traducibili) e ci sarà poi una voce che le ripete nella lingua tradotta.

La preview di Skype translator

Attualmente come vi dicevamo è disponibile una preview, anche in italiano, del servizio. L’idea è quella che la compartecipazione umana diffusa possa migliorare i difetti ancora presenti nella versione di test e così portare ad un “autoapprendimento” della macchina. È un po’ quanto accade per Google Translate che chiede all’utente di segnalare la traduzione migliore o di farne lui stesso una più esatta.

E se vi ricordate gli albori della traduzione automatica in Rete non potete non aver notato quanto sia migliorato lo strumento: oggi va a tradurre non parola per parola ma “espressione per espressione”, tentando il più possibile di avvicinarsi al “vero” modo di funzionamento di una lingua.

Quando sarà disponibile per tutti? Si parla di una release per la prima metà del 2015. La cosa fondamentale è che il servizio sarà gratuito e questo probabilmente porterà Skype ancora di più ad essere leader di questo settore.

RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Related Posts

Ben tornato!