Sassuolo-Juventus, Serie A 2021/2022: i bianconeri blindano la zona Champions

Sassuolo-Juventus termina con la vittoria in rimonta dei bianconeri, ora a +8 dalla Roma nella classifica di Serie A. Decidono Dybala e Kean.

SassuoloJuventus si chiude nel miglior modo possibile per i bianconeri: la squadra di Allegri ha infatti portato a casa altri tre punti importantissimi in ottica Champions League.

A decidere il match le reti di Dybala e Kean, i quali hanno ribaltato l’iniziale vantaggio firmato da Raspadori.

sassuolo juventus serie a 2021 2022
La Juventus rimonta il Sassuolo e blinda la Champions League (Twitter Juventus)

Sassuolo-Juventus, primo tempo

Dopo una prima fase di studio, è il Sassuolo a prendere campo: i neroverdi si fanno infatti vedere dalle parti di Szczesny con un paio di pericolose conclusioni che sibilano pericolosamente vicino alla porta difesa dal polacco. La reazione della Juventus arriva dopo quasi mezz’ora, quando Frattesi si immola sulla botta quasi a botta sicura di Dybala.

Quella della Joya è però l’unica vera occasione per i bianconeri, mentre i padroni di casa continuano ad attaccare. Al 34′ ecco dunque la grande parata di Szczesny su Scamacca, ma cinque minuti dopo il gol del Sassuolo arriva: Traore imbuca per Berardi, sontuoso tacco del numero 25 per Raspadori e sassata sul primo palo dal limite sinistro dell’area piccola che questa volta buca il numero 1 della Vecchia Signora.

Lo schiaffo sembra però svegliare dal torpore la Juve che infatti al 45′ la riprende con Dybala, bravo a sfruttare un recupero di forza di Morata e l’assist di Zakaria per scaraventare la palla sotto la traversa e ristabilire la parità. Quello segnato dall’argentino è peraltro il suo ottantunesimo gol in Serie A con la maglia della Juventus, dato che gli permette di agganciare Cristiano Ronaldo al decimo posto della classifica marcatori della storia del club bianconero in questa competizione.

Sassuolo-Juventus, secondo tempo

La ripresa comincia com’era finito il primo tempo, vale a dire con la Juventus in avanti: il bel colpo di testa di Morata (48′) viene tuttavia disinnescato da una gran parata di Consigli.

I bianconeri lasciano il pallino del gioco agli avversari, ma quando ripartono sono sempre pericolosi e il palo sfiorato ancora da Morata (61′) ne è la prova. I padroni di casa rispondono cinque minuti dopo sfiorando a loro volta un palo a loro volta con Kyriakopoulos, ma rischiano ancora una volta grosso quando al 72′ Kean sbuca sul primo palo e chiama Consigli a un altro ottimo intervento.

Il duello tra l’attaccante ospite e il portiere neroverde si ripete poi all’88’, ma questa volta a vincerlo è il numero 18 bianconero che regala la vittoria ai suoi: lancio dalle retrovie di Bonucci, torre di Alex Sandro e gran gol dell’ex Everton che riceve al limite, difende palla, si gira, entra in area e fa passare la palla tra le gambe di Consigli.

La Juventus mantiene il quarto posto in classifica e vola dunque a +8 dalla Roma e a -1 dal Napoli: a quattro giornate dal termine del campionato, gli uomini di Allegri sembrano aver ormai chiuso il discorso qualificazione.

Vedi anche: calendario Serie A

Tabellino Sassuolo-Juventus 1-2

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, Ayhan, Kyriakopoulos; Maxime Lopez, Frattesi (88′ Henrique); Berardi (79′ Defrel), Raspadori, Traoré (79′ Djuricic); Scamacca. All.: Dionisi.

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Rugani (55′ Chiellini), Alex Sandro; Bernardeschi (87′ Bernardeschi), Zakaria, Danilo, Rabiot; Dybala (55′ Vlahovic), Morata (67′ Kean). All.: Allegri.

RETI: 39′ Raspadori (S), 45′ Dybala (J), 89′ Kean (J)

Related Posts

Ben tornato!