Partite Europa e Conference League 2022 -2023. Date, orario e come guardarle

Conference League e  Europa League prossime partite: Roma in casa con l’HJK, Lazio in Danimarca con il Midtjylland e Fiorentina contro il Basaksehir. Formazioni

Dopo le partite di Champions League, si completa il quadro delle gare europee di altre tre italiane: tornano in campo Roma, Lazio e Fiorentina con le romane impegnate in Europa League e la Viola in trasferta in Conference League.

Roma
Roma alla ricerca della prima vittoria europea della stagione (Roma Official Twitter)

 Conference League Roma-HJK

Si tratta solo del secondo turno europeo della Roma di Mourinho, ed è certamente presto per parlare di gara decisiva. Tuttavia l’imprevista sconfitta all’esordio in Bulgaria contro il Ludogorets (1-2) impone alla formazione giallorossa un unico risultato possibile, la vittoria. L’avversario sulla carta non dovrebbe rappresentare una grande insidia: sono i finlandesi dell’HJK di Helsinki. Ma la Roma si è già concessa alcune distrazioni in questo avvio di stagione. Che diventano a rischio in Europa. Per non ritrovarsi immediatamente in ritardo in un girone breve, con trasferte fastidiose e ricco di insidie. Che oltretutto va ad accavallarsi in un calendario di campionato particolarmente fitto.

Dopo la vittoria in campionato, Mourinho dovrebbe optare per un minimo di turnover dando fiducia a Belotti fin dal primo minuto. Riposo dunque per Abraham con Svilar tra i pali al posto di Rui Patricio. Finlandesi sconfitti all’esordio in Spagna dal Real Betis Siviglia (2-0) prossimo avversario della Roma all’Olimpico.

ROMA (3-4-2-1): Svilar; Mancini, Smalling, Ibanez; Celik, Cristante, Camara, Spinazzola; Dybala, Pellegrini; Belotti. All. Mourinho
HJK (3-5-2): Hazard; Hoskonen, Tenho, Raitala; Browne, Boujellab, Lingman, Vaananen, Soiri; Hostikka, Abubakar. All. Koskela

Si gioca alle 18.45 con diretta TV su SKY e in streaming sia sulla piattaforma DAZN che su SKY Go e NOW TV. Il direttore di gara designato è il rumeno Petrescu.

Lazio-Midtjylland

A distanza di quasi vent’anni dalla trasferta europea in Danimarca della squadra allenata di Dino Zoff contro il Copenaghen, la Lazio torna in terra danese per affrontare il Midtjylland, formazione già vista in Champions League, due anni fa, contro l’Atalanta e qualche anno prima contro il Napoli, allenato proprio da Maurizio Sarri.

Dopo l’ingresso decisivo nella vittoria di campionato Sarri potrebbe proporre fin dal primo minuto un Luis Alberto che si sta dimostrando particolarmente ispirato. Riconfermato tra i pali Provedel con Mario Gila alternativa in difesa tra i titolari. Midtjylland sconfitto all’esordio in Austria dallo Sturm Graz 1-0 che nel prossimo turno ospiterà la Lazio.

MIDTJYLLAND (4-3-3): Lössl; Dalsgaard, Sviatchenko, Juninho, Paulinho; Dreyer, Sörensen, Evander; Isaksen, Kaba, Sisto. All. Capellas
LAZIO (4-3-3): Provedel; Hysaj, Mario Gila, Romagnoli, Marusic; Milinkovic-Savic, Cataldi, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni. All. Sarri

Si gioca alle 21.00 con diretta TV su SKY e in streaming sia sulla piattaforma DAZN che su SKY Go e NOW TV. Arbitra il macedone Dabranovic.

Lazio
La Lazio torna in campo in Danimarca dopo venti anni (Lazio Official Twitter)

Basaksehir-Fiorentina

Reduce da una settimana complicata, dopo lo scialbo pareggio interno contro il lettoni dell’RFS e la sconfitta di Bologna in campionato, la Fiorentina cerca un rilancio sul difficile campo del Basaksehir. Una squadra quella turca che si presenta con molte ambizioni in Europa e che ha investito moltissimo sul mercato.

La Fiorentina ha un’ottima tradizione contro le squadre turche: le ha sempre battute tutte, sei volte su sei, anche quando si è trovata ad affrontare avversari di maggiore tradizione come Fenerbahce o Besiktas.

Assenze rilevanti per la formazione di Italiano costretto a rinunciare a Dodò e Milenkovic. Torna tra i titolari dunque Martinez Quarta, in gol al Dall’Ara probabilmente affiancato da Venuti con Gollini nuovamente tra i pali. I turchi, all’esordio, hanno nettamente battuto in trasferta gli scozzesi dell’Hearts of Midlothian (0-3) che nel prossimo turno ospiteranno i viola a Edimburgo.

BASAKSEHIR (4-3-3): Sengezer; Sahiner, Duarte, Touba, Lima; Ozcan, Biglia, Aleksic; Traoré, Okaka, Gurler.
FIORENTINA (4-3-3): Gollini; Venuti, Quarta, Igor, Biraghi; Bonaventura, Amrabat, Maleh; Ikoné, Cabral, Saponara.

Serata televisiva in diretta e in chiaro per la Fiorentina in onda su TV8, oltre che su SKY e in streaming su DAZN, SKY Go e NOW TV. Arbitra lo spagnolo Cuadra.

Coppe europee che torneranno in campo nella prima settimana di ottobre, dopo l’ottava di campionato, in programma alla ripresa della serie A dopo la sosta della prossima settimana per gli impegni delle Nazionali in vista dei Mondiali in Qatar.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!