Champions: Inter-Shakhtar Donetsk 2-0, qualificazione matematica

Dopo un’ora di sofferenza i tifosi dell’Inter possono tirare un sospiro di sollievo grazie alla vittoria contro Shakhtar Donetsk. Gol e highlights


 Champions. Un’Inter brillante e determinata, anche se un po’ imprecisa in attacco, chiude la pratica Shakhtar, elimina gli ucraini dall’Europa e apre la candidatura anche per il primo posto nel girone.

Inter Dzeko
Doppietta decisiva di Dzeko per l’Inter (Inter Official Twitter)

Inter-Shakhtar Donetsk, la partita

Una partita mai in discussione per la verità anche se l’Inter si è vista annullare due gol, uno dei quali quello di Lautaro Martinez sembrava assolutamente regolare, sprecando numerose occasioni in particolare nel primo tempo punto quando un po’ tutti i giocatori nerazzurri hanno peccato di imprecisione o di fretta davanti alla porta avversaria.

Di fronte a gare del genere, ne sa qualcosa l’Atalanta, quando si crea molto e si concretizza poco, i rischi possono essere tragici. Però tutto va come deve andare grazie a una doppietta nel secondo tempo maturata da Perisic, autore di entrambi gli assist – ma anche di una prestazione straordinaria – e concretizzata da Dzeko. Primo gol al 61’ con una bella conclusione radente, secondo gol pochi minuti dopo di testa su un lungo cross dalla sinistra.

Una prova di superiorità assoluta quella della squadra nerazzurra. Eccezion fatta per un brivido nel finale con una rapida accelerazione dello Shakhtar che porta Dodo a concludere un’insidiosa sventagliata sul palo di Handanovic.

Per l’Inter è la vittoria che serve e che, indipendentemente dal risultato delle altre squadre, qualifica la squadra nerazzurra agli ottavi di finale di Champions League, grazie alla vittoria del Real Madrid a Tiraspol contro lo Sheriff. A questo punto per il primo posto, risulterà decisiva, decisiva la sfida in programma a Madrid contro il Real il 7 dicembre alle 21. Per passare prima del girone l’Inter dovrà battere la squadra di Ancelotti.

VEDI ANCHE: INTER CHAMPIONS TUTTE LE PARTITE

Il tabellino

INTER – SHAKHTAR DONETSK 2-0

61′ Dzeko 67′ Dzeko
INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Darmian (79’ Vidal), Barella (79’ D’Ambrosio), Brozovic, Calhanoglu (86’ Dimarco), Perisic (86’ Sensi); Lautaro (68′ Correa), Dzeko
SHAKHTAR DONETSK (4-3-2-1):  Trubin; Dodo, Vitao, Marlon, Matviyenko; Tete (80’ Mudryk), Stepanenko (45′ Marcos Antonio), Maycon; Pedrinho (72′ Bondarenko), Solomon; Fernando (80’ Bonfim).
Ammonizioni: 48′ Vitao

 

Articoli Correlati

Add New Playlist