Serie A femminile, il Sassuolo difende un secondo posto a rischio

Finisce in parità il big match tra Sassuolo e Milan con la Roma che ha la grande occasione di salire al secondo posto in solitudine

La 15esima giornata di Serie A femminile spicca per alcuni match importanti, veri e propri scontri diretti, sia in testa che in coda.

Napoli Femminile
Il Napoli conquista la sua terza vittoria stagionale (Napoli Twitter)

Milan e Sassuolo a reti bianche

La partitissima era senza dubbio quella tra Sassuolo e Milan, due squadre in piena lotta per il secondo posto, l’unico che vale l’accesso alla Champions League. Partita molto complicata per le neroverdi che già dal 14’ si ritrovano in inferiorità numerica a causa dell’espulsione di Orsi. Una partita piacevole e vivace nel corso della quale nonostante la difficoltà di una squadra ridotta in dieci il Sassuolo regge e non rinuncia a creare qualche insidia dalle parti di Giuliani.

Ai punti Milan forse più pericoloso, con Thomas e Grimshaw: ma anche la squadra di Ganz è stata costretta a fare i conti con un deficit importante a causa dell’infortunio di Guagni. Il pareggio è sostanzialmente giusto con due clamorose occasioni, una per parte, anche nel secondo tempo con Tucceri Cimini che salva sulla linea una conclusione di Dubcova e Grimshaw che fallisce davanti alla porta avversaria una clamorosa occasione.

Il Sassuolo porta a casa un pareggio importante mantenendo tre punti di vantaggio sul Milan, ma mettendosi a rischio sorpasso nei confronti della Roma impegnata domani nel big match contro l’Inter.

La classifica del campionato di Serie A femminile

Punti salvezza per il Napoli

Punti salvezza importanti quelli in palio nelle altre due partite di giornata. La Lazio strappa un punto a Firenze, ma i quattro punti delle biancocelesti, a meno dieci dalla quota salvezza e con sei turni ancora da giocare, rendono l’impresa salvezza davvero molto problematica. Fiorentina due volte in vantaggio e due volte raggiunte: Boquete al 37’ porta in avanti la Fiorentina sugli sviluppi di un fallo laterale ma Visentin pareggia dopo appena due minuti.

Sabatino riporta avanti la Fiorentina, decimo gol dell’attaccante viola, unica attaccante sempre in doppia cifra nelle ultime dieci stagioni. Viola che dominano per lunghi tratti sprecando diverse opportunità, in particolare con Giacinti. Alla Lazio va il merito di non mollare e di cercare con insistenza il pareggio fino alla fine: è ancora Visentin, doppietta, a fissare il risultato sul 2-2 complice una distrazione della difesa viola. Fiorentina non ancora in salvo, situazione sempre drammatica per la Lazio.

Anche in considerazione della vittoria del Napoli, 2-1 all’Hellas Verona, grazie a una doppietta di Pinna. Napoli che grazie a questa vittoria scavalca l’Empoli e si porta in zona salvezza. Verona ormai, un sol punto condannato.

VEDI ANCHE

Calendario serie A femminile

Serie A femminile la Juventus perde dopo tre anni

Related Posts

Ben tornato!