Salmone e gamberi dorati in padella

Il salmone e gamberi dorati in padella sono un secondo piatto golosamente sfizioso a base di pesce da realizzare in occasioni importanti come le feste natalizie oppure per un pranzo o una cena domenicale con menù di pesce. E’ anche un’idea gustosa e sofisticata per una cenetta romantica a due ma anche per quando si ha voglia di gustare qualcosa di particolarmente saporito ed appagante.

La ricetta è facilmente e velocemente realizzabile: in pochi minuti sia chi ha poco tempo da dedicare alla cucina e sia chi non è un cuoco esperto servirà in tavola un piatto da vero chef. Il salmone in tranci viene fritto e dorato in olio extravergine di oliva e lo stesso viene fatto con le code di gambero.

Leggi anche: Secondi di pesce come cucinare tutti i tipi di pesce

La particolarità di questa frittura sta nel fatto che l’olio viene aromatizzato con erba cipollina che trasmette ai pesci un particolare e gradevolissimo aroma. Inoltre la panatura viene effettuata con pangrattato tritato grossolanamente.

Ecco come si prepara questo gustoso secondo di mare!

Ricetta Salmone e gamberi dorati in padella

Ingredienti per una persona:

  • Un trancio di salmone del peso di circa 150 gr. spellato e spinato
  • una decina di code di gamberi
  • pangrattato q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • erba cipollina fresca o essiccata q.b.
  • prezzemolo tritato q.b.

Preparazione Salmone e gamberi dorati in padella:

Passate il trancio di salmone da entrambi i lati e sui bordi nel pangrattato tritato grossolanamente premendo leggermente con le dita in modo che aderisca alla superficie del pesce. Passate anche le code dei gamberi nello stesso pangrattato facendolo aderire bene.

Versate l’olio extravergine di oliva in una padellina antiaderente e aggiungete l’erba cipollina tagliata a pezzettini.

Salmone e gamberi dorati in padella

Fatelo scaldare e poi adagiatevi il trancio di salmone.

Salmone e gamberi dorati 2

Lasciatelo dorare da entrambi i lati per 3 o 4 minuti circa per lato.

Salmone e gamberi dorati 3

Togliete il trancio dalla padella e trasferitelo su di un piatto foderato con carta assorbente da cucina in modo che perda l’eccesso di unto. Quindi mettete subito anche le code di gambero nella stessa padellina e fate dorare anch’esse per circa 1 o 2 minuti a lato.

Salmone e gamberi dorati 4

Infine trasferite anche i gamberi sul piatto dove avete sistemato il salmone.

Salmone e gamberi dorati

Disponete il salmone e gamberi dorati su di un piatto da portata e serviteli subito ben caldi dopo averli spolverizzati con prezzemolo fresco tritato. Buon appetito!!!

Salmone e gamberi dorati

Consigli:

Per realizzare la ricetta salmone e gamberi, in padella il salmone in tranci può essere acquistato fresco oppure surgelato. In entrambi i casi prima dell’utilizzo i tranci vanno spellati.

Anche le code di gamberi possono essere acquistate fresche o surgelate: se non conoscete bene i crostacei, consiglio quelle surgelate perchè, essendo prive della testa, si fa fatica a capire se sono fresche

Potete usarle sgusciate oppure lasciare il carapace. Nel secondo caso rimarranno molto più croccanti dopo la cottura.

Per il pangrattato grossolano, utilizzate un panino secco avanzato, mettetelo dentro ad un tovagliolo o in un mortaio e schiacciatelo con un pestello lasciandolo a grana grossa.

Attenzione quando scaldate l’olio extravergine per la frittura a non raggiungere il punto di fumo altrimenti l’erba cipollina si brucerà rilasciando un sapore e un aroma poco gradevole.

E non dimenticare il prezzemolo fresco tritato spolverizzato sui pesci prima di servire, che arricchisce di freschezza e profumo.

Vedi anche:

Oppure, vedi altre ricette di mare:

0/5 (0 Recensioni)

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!