Ricetta della pagnotta di Sarsina

Pagnotta-sarsina
Dolce pasquale tipico dell’Emila Romagna la Pagnotta di Sarsina un tempo si mangiava insieme all’uovo benedetto la mattina di Pasqua e si continuava a gustare anche nei giorni successivi. Oggi è diventato il dolce per eccellenza tra i prodotti tipici romagnoli, tanto che viene prodotto durante tutto l’anno presso i fornai locali.

Ingredienti per 6 persone:

1 kg. di pasta di pane lievitata
500 gr. di farina
30 gr. di lievito di birra
4 uova
250 gr. di zucchero
100 gr. di burro
scorza grattugiata di mezzo limone
latte q.b.

Preparazione:

Amalgamare la pasta di pane lievitata con la farina, le uova, il lievito di birra sciolto in un po’ di acqua tiepida, lo zucchero e la scorza del limone grattugiata. Aggiungere tanto latte quanto basta per ottenere un imparso abbastanza morbido. Fate lievitare per almeno 12 ore. Imburrate una tortiera con i bordi alti e versarvi l’impasto. Scaldare il forno a 200° ed cuocere per 40 minuti circa, fino a che la superficie non risulterà di un bel colore dorato.

Fonte: Emilia Romagna Turismo

 

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!