Cavoletti di Bruxelles saltati in padella con lo speck

cavoletti_speck

I cavoletti di bruxelles o cavolini, sono molto versatili in cucina, ma come cucinarli velocemente? Uno dei modi piu semplice di cucinare i cavoletti è saltarli in padella con lo speck, in questo modo otteremo un contorno squisito ottimo per accompagnare secondi piatti di carne.
Vediamo la ricetta di questo pietanza veloce e che ci insegna a cucinare e  queste verdure invernali ricche di proprietà utili per la salute della pelle.
Tempo di preparazione 10 minuti Cottura 15 minuti

Ingredienti x 4 persone

Tempo di preparazione 10 minuti Cottura 15 minuti

750 gr di cavoletti di Bruxelles
50 gr Burro
Sale
1 scalogno
pepe
50 gr Speck a dadini

Come fare i cavoletti di Bruxelles in padella con lo speck

Mondate e affettate lo scalogno e mettete da parte


Lavate le verdure e ascigatele


Staccate le foglie esterne dai cavoletti, accorciate il torsolo e incideteli a croce


In una pentola aggiungete acqua e sale e portate ad ebollizione, quindi aggiungete i cavolini


Fate  cuocere i cavoletti per 15 minuti, scolate e raffreddate con un getto di acqua fredda


Ora prendete  una larga padella antiaderente e fate rosolare nel burro lo scalogno affettato con lo speck


Aggiungete i cavoli regolate di sale e pepe e lasciate rosolare per qualche minuto.


I cavoletti di Bruxelles in padella con lo speck ora sono pronti, accompagnateli con arrosti di carne, piatti di scaloppine o semplicemente come contorno  per guarnire una bella bistecca.

Conservazione

I cavolini di Bruxelles cotti in padella si conservano in frigo per un giorno chiusi dentro un contenitore ermetico. Se invece li cucinate lessi o al vapore, potete consumarli dopo due giorni.

Vedi anche: la ricetta dei garganelli con cavoletti e funghi

e anche  Cavolini in padella  con pancetta e nocciole

Related Posts

Ben tornato!