Tartare di salmone e caviale

Ottima saporita e facile, la tartare di salmone fresco e caviale è una ricetta semplicissima che potete preparare anche se non avete mai cotto un uovo al tegamino, basta comprare del salmone freschissimo e seguire le indicazioni della ricetta.

Tartare_salmone_caviale

Non a tutti piace il sapore del pesce crudo  c’è chi non lo tollera, chi lo detesta e chi non lo digerisce. E anche se tra sushi e sashimi c’è la tendenza moda del mangiare giapponese anche per l’happy hour o meglio aperitivo, questa tartare è stata preparata volutamente con una marinatura lunga per andare incontro ai gusti di tutti.  Ma non vi preoccupate non è nulla di difficile basterà mettere il salmone fresco e condito in frigo per ottenere una ricetta di pesce squisita che potete servire come antipasto.

Ingredienti x 4 persone

500 gr di salmone fresco
50 gr di caviale
1 limone
1 arancio
qualche foglia di aneto
1/2 cucchiaino di zucchero
Olio
Sale e pepe
50 ml di creme fraiche
4 fette di pane carrée

Come preparare la tartare salmone e caviale

Tagliare il salmone  fresco a dadini piccoli, salare e pepare e metterlo a marinare con olio, zucchero, la scorza grattugiata di limone e arancio e l’aneto. Fare riposare in frigo per 12 ore. Tostare il pane. Disporre la tartare sulla fetta di pane, condire con la creme fraiche e infine aggiungere un cucchiaio di caviale.

Servire  la tartare con un  bicchiere di  prosecco freddo è sempre una buona  abitudine in particolare se avete degli ospiti, spesso  basta così poco per fare una bella figura e non sempre è necessario accompagnare salmone o caviale con lo champagne.

0/5 (0 Recensioni)

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!