Ricetta insalata polpo e patate. Come farlo morbido e gustoso

Insalata di polpo e patate. La ricetta classica e i trucchi per rendere il polpo morbido e gustoso.

Il piatto di oggi è una ricetta facile da realizzare, un vero classico intramontabile della cucina italiana: il polpo con patate, o meglio, l’insalata di polpo con patate. Questa ricetta “mare e monti” la si può proporre sempre, in qualsiasi stagione e per qualsiasi occasione sia quando si deve organizzare una cena per ricorrenze importanti e sia quando si ha voglia di assaporare un piatto semplice e leggero ma veramente gustoso. Facile da preparare, per raggiungere la perfezione vanno seguiti però alcuni trucchi. Ecco la ricetta.

Ricetta insalata polpo e patate

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 kg. di polpo verace pulito
  • 1 kg. di patate medie
  • 1 gambo di sedano
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 2 foglie di alloro
  • 1 cipolla
  • 6 chiodi di garofano
  • il succo di 1 limone
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaio e mezzo di prezzemolo tritato
  • sale rosa q.b.
  • misto pepe q.b.

Tempi di preparazione insalata di polpo:

Tempo di preparazione: 25 minuti
Tempo di cottura: 50 minuti
Tempo complessivo: 75 minuti

Preparazione ricetta polpo con patate:

Mettete in una pentola la carota, il gambo di sedano con le foglie, la cipolla sbucciata e steccata con 3 chiodi di garofano e 1 foglia di alloro insieme ad acqua fredda. Portatela a bollore e poi immergetevi il polpo (o piovra). Lasciate sobbollire per 40 minuti. Quando sarà cotto, spegnete il fuoco e fatelo riposare e raffreddare all’interno della pentola. Quindi scolatelo e tagliatelo a pezzetti.

Polpo con patate

Nel frattempo lavate le patate e mettetele, con la buccia, in una pentola con acqua fredda insieme a 1 foglia di alloro e a 3 chiodi di garofano. Portate l’acqua ad ebollizione e fate cuocere le patate per una mezz’ora. Poi scolatele, sbucciatele e tagliatele a pezzetti.

Polpo con patate

Preparate la salsa per il condimento mettendo in una ciotola il sale rosa e il pepe misto appena macinato insieme al succo di limone filtrato. Mescolate finchè il sale si sarà sciolto.

Polpo con patate

Poi aggiungete il prezzemolo tritato e l’olio extravergine di oliva. Mescolate bene finchè gli ingredienti si saranno emulsionati.

Polpo con patate

Trasferite le patate e il polpo / piovra in una terrina. Condite con la salsa e mescolate bene ma delicatamente. L’insalata di polpo con patate è pronto per essere servito in tavola. Buon appetito!!!

Polpo con patate ricetta

Consigli e trucchi sul polpo con patate

L’abbinamento del polpo, dalle carni bianche, sode e gustose con le patate è veramente speciale. I pezzi di polpo si amalgamano alla perfezione con le patate creando un contrasto unico e gradevolissimo con la consistenza croccante del polpo e quella soffice delle patate che si sciolgono in bocca in un bouquet di sapori e fragranze uniche e inimitabili.

Per rendere il polpo ancora più prelibato, lo facciamo lessare in acqua insieme a verdure, spezie ed erbe aromatiche. Anche le patate vengono lessate insieme a foglie di alloro e chiodi di garofano per aumentarne la fragranza e il gusto.

Il polpo con patate viene condito con una salsa classica agrumata, leggera e golosa come la Citronette realizzata con succo di limone, olio extravergine di oliva, sale rosa e pepe misto arricchita con prezzemolo tritato che, oltre a donare colore, aumenterà la fragranza della salsa.

Il polpo con patate può essere portato in tavola sia tiepido che freddo e lo si può proporre sia come ricco e stuzzicante antipasto e sia come sostanzioso e squisito secondo piatto.

Vedi anche: 

Il polpo deve essere freschissimo e avere la doppia file di ventose sui tentacoli. Va pulito e la sacca della testa deve essere svuotata, poi va lavato molto bene sotto acqua fresca corrente. Il mio consiglio è di farlo pulire direttamente dal pescivendolo. Poi a casa sarà sufficiente lavarlo bene.

Se non lo trovate fresco, potete optare per il polpo surgelato ma sempre verace. Normalmente è già pulito quindi basterà scongelarlo e lavarlo sempre e comunque prima di utilizzarlo.

Le verdure che cucinate con il polpo potete affettarle e servirle in tavola a parte come ulteriore accompagnamento al polpo e patate dopo averle condite con la stessa salsa Citronette al prezzemolo.

Il pepe misto è un mix molto aromatico e profumato che potete confezionare voi mettendo nel macinello grani di pepe verde, rosa, bianco e nero in parti uguali.

Alcuni conservano l’acqua del polpo e ci fanno lessare le patate sbucciate e tagliate. Questa è una tra alcune delle varianti alla ricetta originale, ma io ritengo che sia meglio cuocere le patate a parte in modo da tenere i due sapori separati e ben distinti: il risultato sarà veramente speciale.

Se amate i sapori forti, potete aggiungere dell’aglio crudo tritato alla salsa Citronette oppure dei capperi dissalati e tritati. Invece se amate il piccante aggiungeteci un pò di peperoncino secco sbriciolato: sono due varianti entrambe ottime.

Per verificare la cottura perfetta sia del polpo che delle patate, fate la prova forchetta. Infilzate un tentacolo del polpo con i rebbi della forchetta: se non farà resistenza, significa che è cotto. La stessa prova vale per le patate, infilzandole la forchetta dovrà entrare nella polpa senza problemi.

0/5 (0 Recensioni)

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!