Fedez a Sangiovanni: “Non diplomarti, sei già nel mondo del lavoro”. Primi consigli da politico?

Sangiovanni ha saltato la maturità e Fedez gli ha consigliato di non diplomarsi, “tanto lavori già”. Ha ragione?

Sangiovanni, cantante 18enne di grandissimo successo, ospite nel podcast di Fedez e Luis Sal “Muschio Selvaggio” ha parlato dei suoi problemi con la scuola. Il successo non ha lasciato tempo al giovanissimo artista di studiare, il quale ha spiegato di aver perso la maturità l’anno scorso: “Non sto andando [a scuola] per ora perché sono sempre in giro, non ho tempo”.

Coniugare il successo, le serate, le collaborazioni, con i tempi della scuola, non è facile. “Sono sempre in giro, non ho tempo” ha proseguito Sangiovanni. “Ho ancora la mia classe, sono ancora sul gruppo Whatsapp. Mi chiedono di andare alle gite o alle feste, però sì dai devo finirla la scuola.”

La risposta di Fedez, tra il serio e il faceto, è stata questa:

“Sì, devi finirla. Non la finirai ma noi diremo che devi finirla. Non ha senso che tu debba finirla, ti sei già inserito nel mondo del lavoro. Più o meno sai cosa farai nella tua vita. Devi fare come ho fatto io: punta a non diplomarti, io ho l’obiettivo di prendere il diploma ad honorem!”

Boom. Il web ovviamente è insorto: Fedez ha di fatto consigliato a Sangiovanni di non proseguire gli studi, perché “sei già inserito nel mondo del lavoro”. Come se la scuola servisse solo a quello, a farti lavorare. In molti hanno fatto notare che si tratta di un ragazzo 18enne, il cui successo – diciamolo – potrebbe anche essere solo passeggero. E poi si troverebbe senza un titolo di studio.

Fedez e Sangiovanni a Muschio selvaggio, la puntata intera VIDEO

La scuola è anche cultura, non solo un titolo e un pezzo di carta

Allo stesso tempo non è poi così scandaloso come consiglio. In tanti hanno saputo trovare da subito, con la giusta dose di determinazione, talento e soprattutto fortuna, il proprio percorso, senza la scuola. Ma la cultura dove la mettiamo? Studiare potrebbe aiutare Sangiovanni a scrivere dei suoi testi di qualità, ad esempio.

Insomma, questa dichiarazione ha fatto scoppiare la solita polemichetta del giorno nel web, soprattutto all’indomani della scoperta che Fedez ha registrato un dominio che farebbe pensare a una sua candidatura alle elezioni nel 2023. Fedez politico? In questi anni si è spesso espresso sui temi sociali e di attualità, in effetti. Quindi l’ipotesi non è così assurda.

La domanda a questo punto è: se Fedez fosse ministro dell’istruzione consiglierebbe a un 18enne rapper di non prendere la maturità?

Vedi anche:

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!