Ava Max, chi è la cantante di Sweet but Psycho? 10 cose da sapere

Chi è Ava Max? Scopriamo la biografia della cantante di Sweet but Psycho. Curiosità su questa nuova icona pop.

Ava Max. Un nome accattivante, un singolo di grande successo – Sweet but Psycho – per una nuova icona della musica pop. Scopriamo tutto quello che c’è da sapere sull’artista di origine albanese che a molti ricorda Lady Gaga (ma anche Sia) e che potrebbe essere una delle sorprese dell’anno. Dalle sue canzoni, la sua origine, la sua biografia, passando per la sua altezza, Instagram e i motivi per cui potrebbe diventare una star. Ecco cosa c’è da sapere su Ava Max.

ava max instagram

Ava Max biografia

E’ bastata una hit che ha conquistato le classifiche di tutto il mondo per far esplodere il fenomeno Ava Max, anche in Italia. Il suo nero nome è Amanda Ava Koci ed è di origini albanesi. Nata nel 1994 negli Stati Uniti, per la precisione a Milwaukee nel Wisconsin, da genitori albanesi immigrati in America.

La madre era una cantante lirica e fin da piccolo Ava si è appassionata al canto. Trasferitasi a Los Angeles, grazie al produttore Henry Walter (mente dietro a molti successi pop degli ultimi anni) è diventata famosa con il singolo “Sweet But Psycho”, qui il video:

A molti, non solo per lo stile musicale ma anche per l’aspetto, Ava ricorda la mitica Lady Gaga. Una cosa in comune di sicuro ce l’hanno: per entrambe l’influenza più grande è Madonna, che considera il suo punto di riferimento a sua mamma. La sua canzone preferita di Madonna? “Like a Prayer, ovviamente” così ha spiegato in un’intervista. Tra i suoi ascolti formativi anche Mariah Carey, Whitney Houston, Fergie e Britney Spears.

avamax

Qualche altra curiosità? Ad esempio sull’altezza: Ava Max è alta 155 centimetri. Il suo segno zodiacale è Acquario (è nata il 16 febbraio), non è sposata e non si hanno notizie, al momento, di fidanzati o compagni.

Ava Max Barbie Girl

Un’altra delle canzoni di successo di Ava è la sua anti-Barbie Girl, la classica hit pop anni ’90 degli Qua.

A quanto pare la cantante di origine albanese ama questo pezzo, ma non la convinceva il testo e l’ha voluto rifare a modo suo, come spiega lei stessa: “Ho sempre pensato che la melodia di quella canzone [Barbie Girl] fosse incredibile, ma qualcosa del testo non mi andava giù. Ogni volta che ascoltavo la canzone pensavo: no, non sono la ragazza Barbie di nessuno”.

Così è nata “Not Your Barbie Girl”. Il testo in effetti è molto diverso e qualcuno l’ha interpretato in chiave femminista. Nella canzone Ava dice “Non sono di plastica, non puoi toccare il mio corpo a meno che non lo dica io”. Ma anche: “Non sono la tua ragazza Barbie, a meno che non lo dica io”.

Ava Max Instagram

Per scoprire qualcosa di più su Ava Max guardiamo il suo profilo Instagram. Al momento ha quasi 300mila follower, ma è molto probabile che diventeranno molti di più.

La biondissima cantante (i suoi capelli e il suo taglio asimmetrico sono già diventati trendy) posta molte foto di selfie, concerti, outfit, e si fa notare per uno stile pop e ironico. Non mancano foto in costume da bagno, dato che Ava, oltre al suo talento, ha tra le sue armi anche un bel corpo, cosa che nel pop – lo sappiamo – decisamente non guasta.

ava max

Ava Max, le altre canzoni

Oltre al tormentone Sweet but Psycho Ava ha collaborato anche con il leggendario dj e produttore David Guetta nella canzone “Let it Be Me”. Da segnalare anche un’altro singolo dell’anno scorso, “My Way”, sua canzone di debutto. Recentemente è stata anche ospita della Rai nella trasmissione “Che tempo che fa” di Fabio Fazio.

Vedi anche: Canzoni del momento

Visto il successo di “Sweet but Psycho”, che lei stessa ha scritto, nel corso del 2019 si attende il suo primo album. Secondo molti critici sarà un sicuro successo le consacrerà come nuova icona pop.

Per il momento sta collaborando con molti altri artisti, ma quando uscirà l’album  e sicuramente nuovi singoli che replicheranno il successo di Sweet but Psycho, arriverà anche un tour mondiale e la scalata delle classifiche e ovviamente delle visualizzazioni di Youtube. Insomma, una stella in ascesa, una cantante pop promettente, da seguire.

Vedi anche:

 

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!