Meghan Markle e la vittoria contro il gossip

Meghan Markle ha vinto la causa contro il Mail, il giornale che ha creato una valanga di articoli inventati e ha  violato la privacy con la pubblicazione di una lettera privata scritta dalla duchessa di Sussex. Ecco le ultime sui reali inglesi.

Meghan Markle

Dopo due anni la battaglia legale Meghan Markle ha vinto la causa contro i tabloid inglesi Mail e Mail on Sunday per violazione della pryvacy  senza arrivare al processo. Il giudice inglese Mark Warby ha accolto infatti la richiesta dei legali di Meghan di emettere un giudizio immediato. Vediamo cosa è successo e cosa succede ora.

Perché Meghan ha vinto la battaglia legale contro il Mail

Come ha scritto più volte Donne sul Web, buona parte delle notizie di gossip e pettegolezzi che avete letto su Meghan Markle in questi anni erano tutti inventati e costruiti ad arte dal gruppo editoriale del Mail con lo scopo di lucrare.

C’è stato un momento però in cui il tabloid britannico ha esagerato, ossia ha reso pubblica una lettera privata che la moglie del principe Henry aveva scritto al padre.  Su questo si basa la causa legale di Meghan Markle contro il tabloid, in poche parole si chiama violazione della privacy o uso improprio di informazioni private.

La lettera scritta dalla duchessa conteneva infatti informazioni personali che il Mail non ha avuto scrupoli a pubblicare in versione cartacea e online come esclusiva mondiale. La notizia a suo tempo ha fatto il giro di mezzo mondo con un danno umano notevole.

La dichiarazione di Meghan Markle

Dopo la notizia della vittoria legale la moglie di Harry ha così commentato la vicenda

Il mondo ha bisogno di notizie affidabili, verificate e di alta qualità. Quello che fanno il Mail on Sunday  è l’opposto. Perdiamo tutti quando la disinformazione vende più della verità, quando lo sfruttamento morale vende più della decenza e quando le aziende creano il loro modello di business per trarre profitto dal dolore delle persone.

“Ma, per oggi, con questa vittoria globale sia sulla privacy che sul copyright, abbiamo vinto tutti.”

VEDI ANCHE: HARRY E MEGHAN lE ULTIME DEL GOSSIP

Si chiude  con la richiesta di un risarcimento danni la questione Meghan Markle contro  il Daily Mail e la sua testata Mail on Sunday.  Ci auguriamo che questo insegni qualcosa a siti e quotidiani che in Italia hanno tradotto e pubblicato in questi due anni  gli articoli scritti dal Mail (e  da gli altri tabloid inglesi ) privi di verità.

Perché di gossip si può scrivere anche senza cattiveria.

VEDI ANCHE: GOSSIP DEL MOMENTO

 

 

 

Articoli Correlati

Add New Playlist