Reddito di cittadinanza 2022, conferme, revoca e novità

Reddito di cittadinanza 2022, le ultime notizie sul sussidio del governo per combattere la povertà.

Il Reddito di Cittadinanza 2022 verrà ridotto, ma non per tutti. Questo vale solo per coloro che rifiutano il primo posto di lavoro. La riduzione dell’importo RDC secondo quanto riferito da fonti di governo, potrebbe essere progressiva. Insomma si tratta di un cifra congrua per chi riceve il contributo. Ecco le ultime notizie e novità in merito al sussidio del governo.

Mario Draghi Reddito di Cittadinanza

Reddito di cittadinanza 2022 ultime news

Il sussidio del governo non sarà più come prima, il Presidente Draghi ha convocato una riunione in mattinata per discutere degli ultimi dettagli sulla manovra 2022 e per confermare quanto già era stato deciso sulla legge di Bilancio

Il Reddito di Cittadinanza e le pensioni donne anticipate, erano al centro del discorso, l’incontro è servito infatti a dare solo gli ultimi ritocchi a due argomenti fondamentali, quali il contrasto alla povertà aumentata dopo la pandemia e la questione inerente Opzione Donna

Per quanto attiene il Reddito di cittadinanza, da quanto emerge viene confermata la riduzione dell’assegno per chi rifiuta  la prima proposta di lavoro, questo accadrà prima del sesto mese

VEDI ANCHE: COSA COMPRARE CON IL REDDITO DI CITTADINANZA

Chi rifiuta invece per la seconda volta un lavoro non avrà più diritto al Reddito di Cittadinanza.Quindi niente sussidio dello stato per chi non intende accettare proposte di lavoro. ( Fino ad oggi la sospensione del RdC  partiva dal terzo rifiuto) A breve non sarà più così e i controlli

La possibile riforma del reddito di cittadinanza

Il sussidio, che ricordiamo è la bandiera politica dei 5 stelle potrebbe essere rivisto totalmente. E’ stato il Ministro del Lavoro Andrea Orlando infatti a presentare un pacchetto di proposte alternative per riformare il Reddito di cittadinanza. Tuttavia qualunque decisione in merito spetta alle forze politiche

VEDI ANCHE: QUANTO DURA IL REDDITO DI CITTADINANZA

“Valuteremo quali potranno essere le proposte che potranno marciare più fluidamente e altre che hanno un contenuto più divisivo e le rimetteremo al Parlamento”  E’quanto ha dichiarato Orlando.

In sintesi chi percepisce, o deve richiedere il Reddito di Cittadinanza deve essere consapevole quali sono i rischi e i  benefici.

Il sussidio dello stato è una misura per contrastare la povertà, quindi chi percepisce il reddito e ha l’opportunità di trovare lavoro deve accettare, altrimenti rischia di trovarsi senza nulla.

Segui tutte le ultime news economia su Donne sul Web

Articoli Correlati

Add New Playlist