Aiuti alle famiglie aprile 2020. Quando ci sarà il nuovo decreto aiuti coronavirus

Aiuti alle famiglie, imprese  e lavoratori autonomi. Cosa comprende il nuovo decreto aiuti Covid – 19 e le date di quando sarà emanato il nuovo decreto aiuti famiglie

Aiuti alle famiglie e alle imprese, questo è il contenuto dei nuovi decreti anti covid-19, che il governo intende attuare nel mese di aprile 2020. Approfondiamo allora, in questo articolo, quali sono le nuove misure dell’esecutivo e quando ci sarà il nuovo decreto aiuti coronavirus.

Vi diciamo subito però che i decreti sono due: il primo riguarda gli aiuti alle imprese, mentre il secondo quelli alle famiglie e ai lavoratori. Fatta questa premessa entriamo nel dettaglio degli aiuti al varo del governo.

Aiuti alle imprese nel decreto liquidità

Il governo si appresta a varare, nelle prossime ore, il cosiddetto decreto liquidità, al cui interno sono previste una serie di aiuti per le imprese.

Particolare attenzione, oltre alla proroga delle scadenze fiscali, viene dedicata alle garanzie dello stato per i prestiti alle aziende. Essa sarà pari al 100% per i prestiti fino a 800.000 euro e del 90% per quelli fino a 5 milioni di euro.

Tali prestiti saranno attivi immediatamente, al massimo entro qualche giorno, stando alle dichiarazioni del ministro dello sviluppo economico Patuanelli. Per questo il governo mette a disposizione 7 miliardi, che dovrebbero generarne un ammontare di 100, tramite i prestiti.

All’interno di questo decreto ci sarà anche la golden power, ossia lo scudo per evitare scalate ostile di aziende estere a quelle italiane di prestigio. La cabina di regia per la realizzazione di questo provvedimento vede il ministro D’Incà, il ministro dell’economia Gualtieri e i capigruppo del centrodestra. In un tentativo di coinvolgere anche le opposizioni del governo per collaborare, visto che chiedevano di essere ascoltate e di fare di più a Conte.

Nuovo decreto aiuti alle famiglie coronavirus, quando ci sarà

Una volta fatto questo, il governo sarà impegnato in quello che è il decreto chiave in questo momento, quello economia di aprile. Il varo di questo decreto avverrà dopo Pasqua, come riportato da Sky tg 24. Quindi probabilmente fra il 13 e il 14 aprile. Giorni importanti per capire anche fino a quando gli italiani resteranno in casa e se dovesse arrivare una proroga alle attuali restrizioni.

Per finanziare questa manovra bis, verrà utilizzata una cifra ben più elevata rispetto al decreto liquidità, fra i 30 e i 40 miliardi di euro. Tale cifra potrebbe essere influenzata dalle risorse messe sul piatto dall’Europa, anche se sugli strumenti da utilizzare per questo c’è ancora molta incertezza.

Aiuti alle famiglie e ai lavoratori, cosa ci sarà nel nuovo decreto

Il nuovo decreto aiuti coronavirus di aprile dovrebbe contenere:

– il rinnovo degli aiuti alle famiglie anti coronavirus. Si tratta quindi della conferma di misure come il congedo parentale straordinario e del voucher baby sitter, già previsti nel mese di marzo. A questi si potrebbe aggiungere un assegno per i figli fino a 14 anni di età, con importi e modalità identiche al bonus bebè. L’estensione di questa misura è caldeggiata dal ministro Elena Bonetti, per sostenere il reddito delle famiglie, specie quelle numerose.

Vedi anche: Congedi parentali proroga

Aiuti per i lavoratori. In questo caso si andrà oltre le 9 settimane, concesse già nel decreto Cura Italia, per la cassa integrazione dei lavoratori dipendenti che al momento non lavorano. Poi ci sarà la conferma degli aiuti per partite iva coronavirus, ossia dell’indennità già prevista per il mese di marzo, il cui importo potrebbe essere aumentato da 600 a 800 euro.

– L’introduzione di un reddito di emergenza, per 2 mesi, con 400-500 euro destinati a chi autocertifichi di non avere altri redditi.

– La proroga della sospensione di imposte e contributi, previsti per i professionisti, i lavoratori e le persone fisiche.

Questo, a grandi linee, dovrebbe essere il contenuto dei nuovi decreti che il governo Conte varerà ad aprile 2020. Con tali misure verranno garantiti aiuti alle famiglie e imprese, nella speranza di ridurre al massimo l’impatto negativo sull’economia italiana, causato dal periodo di inattività legato al covid-19.

Vedi anche Ultime notizie coronavirus Italia

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!