Cosa seminare a settembre in terrazza e in giardino.

Fiori  come  i giacinti o i tulipani che sboccieranno in primavera, ravanelli  spinaci  carote ma anche cavoli per l’orto in terrazza. Ecco cosa e come seminare a settembre.

Settembre è un mese di passaggio, la terra è ancora tiepida, ma soffice, perché c’è più umidità: un’ottima occasione per partire col piede giusto, seminando bene in terrazze, orti e giardini, per avere un buon raccolto e una splendida fioritura con la bella stagione.

Se siete di ritorno dalle vacanze, prima d’iniziare con le semine, dovrete fare un po’ di pulizie: eliminate le erbacce e le piante secche, controllate che i parassiti non abbiano invaso le vostre coltivazioni, eventualmente correte ai ripari.

Cosa seminare

Da piantare a settembre, o all’inizio dell’autunno, con luna crescente, tutti i bulbi dei fiori che vorrete sul vostro terrazzo, o in giardino, ad annunciare la prossima primavera: bucaneve, crochi, narcisi, giacinti, tulipani, gigli. Seguite sulle confezioni le indicazioni circa la distanza a cui interrare i bulbi e, per quanto riguarda la profondità, dovrebbe essere doppia rispetto all’altezza del bulbo.

L’orto sul terrazzo va di gran moda, è davvero una soddisfazione poter mangiare la “propria” insalata, oltre che un risparmio. Certo ogni orto richiede lavoro. Nel mese di settembre si possono seminare ravanelli, prezzemolo, carote, in luna crescente, mentre in luna calante lattughe, spinaci, rape, indivia. Settembre è anche un buon momento per trapiantare cavoli, porri e ortaggi da foglia.

Questo mese è anche quello che offre gli ultimi frutti dell’estate, è una buona idea raccoglierli e metterli da parte per i mesi a venire. Fate scorta di piante aromatiche, da essiccare o surgelare, conservate i pomodori, facendone salsa, e le melanzane, ottime sott’olio.

Presto verrà il momento di riporre in casa le piante che temono il freddo e diminuire le innaffiature. Gustatevi le ultime fioriture, se non sul vostro terrazzo, in qualche giardino botanico, troverete dalie, settembrini, le ultime rose, riempite gli occhi di colori, anche per i mesi in cui il grigio sarà predominante.

Articoli Correlati

Add New Playlist