Le unghie perfette della sposa. Come devono essere

Unghie sposa eleganti e mani curate, come devono essere e come fare per arrivare al giorno delle nozze con mani perfette e unghie splendide. Ecco quali regole seguire.

In un momento clou, come quello dello scambio degli anelli, le mani sono un polo d’ attenzione; quindi, devono essere perfette. La soluzione, è……..trattarle con i guanti. Ecco le regole da seguire per avere unghie e mani perfette il giorno del matrimonio.

 unghie sposa

Unghie sposa manicure e cura delle mani

La cura delle unghie e delle mani inizia qualche mese prima del matrimonio. Ad esempio per avere unghie bianche per qualche tempo è bene evitare di portare gli smalti. Mentre non vanno sottovalutate le mani. A questo proposito ecco una piccola guida che vi aiuta ad avere mani morbide il giorno delle nozze.

Come curare le mani prima del matrimonio

 cura mani

•Lavatele con sapone neutro, e se l’acqua è molto calcarea, risciacquatele con l’acqua minerale in bottiglia
•all’aperto, proteggetele dal freddo con guanti di lana o cotone; asciugatele bene, evitando il getto di aria calda, che secca la pelle (meglio un fazzolettino di carta)
•stendete la crema idratante, specie la sera, e in doppio strato, prima di andare a dormire
•una volta alla settimana fate uno scrub con acqua tiepida e sale fino.
•Se sono ruvide e secche occorre un rimedio d’urto: un impacco nutriente con uno strato abbondante di crema per il viso. Poi indossate dei guanti di cotone per due ore, risciacquate le mani con acqua tiepida e stendete una crema per le mani. Queste regole vanno seguite tutti i giorni.

Le unghie eleganti della sposa

Per il giorno del sì è meglio evitare ogni fai da te e rivolgersi a un’estetista per la manicure pedicure e applicazione dello smalto.
Come regolarsi? In linea generale la sposa deve esibire un look neutro con unghie dalla lunghezza medio-corta.
Quindi, sì alla classica french manicure, ma con la lunetta sottile, si agli smalti chiari lattiginosi, quelli dalla sfumature delicate, rosate o beige. Da evitare, invece, le nuances madreperlate.

Sempre perfette sono anche le unghie neutre al naturale, con base e smalto trasparente.
E per chi non rinuncia alla ricostruzione, la via di mezzo sta nell’applicare una classica french, con la lunetta bianca non troppo spessa.

E infine sulle mani della sposa, non devono apparire altri gioielli se non l’anello di fidanzamento. Indossato all’anulare destro.

kate10febbraio2012dsw

Queste sono le regole per le unghie perfette della sposa e le cure da fare per sfoggiare delle belle mani il giorno delle nozze.

Di Stefania Lupi

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!