Dany Sanz, Make up for ever: un’artista a tutto tondo. Intervista

Chi è Dany Sanz la make up artist che ha creato il brand di cosmetici Make up Forever marchio di trucco amato dalle star. Ecco come nasce una linea di trucco.

All’inizio “Make up for ever” era un marchio dedicato ai professionisti del trucco, ma Dany Sanz, ex studentessa di Belle arti, eclettica e versatile, con lucenti capelli rossi, lo ha saputo trasformare in un colosso presente in più di 45 paesi del mondo. L’abbiamo incontrata di passaggio a Milano per il lancio della nuova linea make up “Aqua Shadow ” e la collezione”Black Tango”, ombretti dalle tonalità scure e profonde che ricordano le atmosfere delle milongue.

dany9maggio2012dsw

Lanciare un marchio di beauté senza il sostegno di una multinazionale, deve essere stata un’impresa durissima, ci racconti come ci sei riuscita?
La prima boutique è stata aperta a Parigi in rue De La Boétie (vicino a Faubourg St Honoré) nel 1984, ed era un punto di riferimento per gli attori teatrali e per tutti quei make up artist che amavano creare. Preparavo le mie formule nella famosa “cave”, fra un corso di trucco, lezioni di body painting (e tuttora una sua grande passione) e la vendita dei prodotti.

sana9maggio2012dsw

Poi, aiutata da mio padre e mio marito, ho aperto una piccola fabbrica alle porte di Parigi che mi ha permesso la diffusione su larga scala. Ma il grande aiuto è stato il passaparola: i miei amici, gli allievi che seguivano i miei corsi, sono diventati ambasciatori del mio marchio. Pensa che la prima pubblicità è stata fatta in Corea.

“Special products for special people” è stato uno dei tuoi slogan, per quale motivo?
Quando ho cominciato i miei prodotti venivano usati solo dai make up artist e dalla gente dello spettacolo, artisti di teatro e di music hall. Tra i miei clienti avevo parecchie persone di colore e per loro avevo creato dei cosmetici specifici. Il passaparola ha portato nel mio atelier principesse orientali, artisti famosi, che cercavano cosmetici ad hoc e di qualità; così Make up for ever è diventato il maquillage per le persone speciali.

danysanz9may12dsw

Persone veramente speciali, il tuo marchio, infatti, è molto amato dallo star system, ci dici qualche nome?
Non mi piace fare nomi, ma posso dire che da me sono passate quasi tutte le celebs dello show business. Basta fare una ricerca su internet per sapere chi sono. Ti dirò i primi nomi che mi vengono in mente: Oprah Winfrey, Lady Gaga, Tyra Banks, Gwyneth Paltrow, Kim Kardashian e poi Madonna, la mia preferita, ha una capacità incredibile di rinnovamento ed è una continua fonte di ispirazione. E’ molto affezionata ai nostri prodotti e si rivolge al negozio di Los Angeles.

Qual è il segreto delle tue formule? Dove trai l’ispirazione?
La mia mission è quella di soddisfare un’esigenza specifica. Faccio un esempio: per creare il trucco waterproof abbiamo lavorato fianco a fianco con una scuola di balletto acquatico. In ogni creazione ci metto l’anima ed anche il prodotto più anonimo può diventare strabiliante: basta integrare un spf (fattore di protezione) con una semplice polvere e questo facilita la vita ai make up artist quando devono truccare gli attori per le riprese esterne.
L’ispirazione? Non vado in India, ma mi guardo attorno, prendo spunto dal quotidiano, dalla gente che cammina per strada.

In venticinque anni hai creato un catalogo con 1400 referenze, hai ancora qualcosa da inventare?
Certo, io voglio continuare a dare visibilità al marchio, senza però perdere la sua anima “artigianale”. In 25 anni siamo passati rapidamente dalle donne di colore a quelle con la pelle chiara, che hanno esigenze diverse.

Model_Shoot_9maggio2012dsw

Con l’arrivo dell’alta definizione abbiamo messo a punto la linea HD, per rispondere alle richieste dei make up artist che devono truccare le celebs quando appaiono in video: la pelle deve essere perfetta, l’alta definizione evidenzia anche il minimo difetto. E poi l’ultima linea Aqua Shadow, 12 matitoni in diverse tonalità, che vanno dai più scuri, mat, ai più chiari, perlati. Si possono usare senza primer grazie alla loro formulazione cremosa e a lunga tenuta. Sono l’ideale per l’estate perché resistono all’acqua del mare, della piscina.

Vedi anche: Intervista a Michele Magnani Mac Cosmetics

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!