Il make up del prossimo inverno

Come ogni anno l’ispirazione del prossimo make up autunno/inverno arriva dalle passerelle della grande città: Parigi, New York, Milano. Le grandi maison del beauty hanno colto le tendenze e creato collezioni ricche di contrasti e di azzardi cromatici. Ma è soprattutto sul terreno degli occhi e della bocca che si gioca la sfida, un maquillage vivace che vuole contrapporsi al grigiore dell’inverno.

Ciglie al top
Gli anni Sessanta ancora una volta sotto i riflettori, la femminilità della Swinging London che aveva come icona la modella Twiggy, dalle ciglia enfatizzate al massimo. Ed è proprio lo sguardo a catturare l’attenzione, il mascara deve valorizzare al massimo le ciglia, senza separarle, ma quasi a creare dei ciuffetti che danno l’effetto di una bambola romantica.

twiggy19settembre2011

Ritorno anche dell’eye liner, non quello demodé stile ali da gabbiano, ma come lo portava la cantautrice inglese Amy Winehouse, una linea spessa nera per uno sguardo molto intenso. Un’alternativa più soft può essere una leggera linea, come quello indossato dalla bellissima Angelina Jolie, stile occhi da gatta, esaltati dal mascara black.

Effetto flou
Osare senza limiti, spettacolari effetti cangianti per le serate disco, dove nessuna parte del viso è in secondo piano. Un trionfo di colori vivacissimi che ci ricordano l’estate appena trascorsa, con ombretti ricchi di paillettes, effetti glitterati, polvere di stelle. Il make up diventa un gioco, facile da realizzare grazie alle texture altamente tecnologiche che permettono di creare effetti di luce tali da rendere la pelle e il contouring del viso perfetti.

Un esempio? Il make up adottato dalle modelle di Jeanne Pierre Braganza, con il viso fiero, scolpito, lo sguardo illuminato da ombretti marroni, bronzo e oro. Ispirato alla super model degli anni novanta: Linda Evangelista, Naomi Campbell, Cindy Crawford, Claudia Schiffer, Elle MacPherson.

Ritorna il trucco  androgino
Non si tratta di un ragazzaccio dai modi burberi, ma di una donna che dimostra forza, grinta e personalità senza per questo perdere la sua femminilità, come la cantane Annie Lennox.

In questo trucco le sopracciglia sono enfatizzate al massimo molto scure, come la pop star Madonna nel film “Who’s that girl?”. Questa guerriera metropolitana può rinunciare all’ombretto, ma mai al rossetto, che deve avere dei toni accessi, forti e intensi. Le nuove texture dei rossetti garantiscono un’ottima copertura senza però trascurare l’idratazione. I colori? Corallo deciso, rosso brillante, rosso arancio, fucsia, vinaccia.

 

 

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!