Accessori estate 2015 per capelli lunghi e corti

Per capelli lunghi, corti, fini o mossi di giorno o di sera, bastano fermagli, cerchetti ,mollettine e fiori  per cambiare l’acconciatura. Come indossarli e a chi stanno bene.

Se una volta i cerchietti o le mollettine, i cosiddetti “pin” per dirla all’inglese, erano associati al ballo delle debuttanti o al varietà, adesso riscoprono una nuova dimensione e sono sfoggiati in numerosi red carpet da diverse star. La storia degli accessori per capelli è sempre stata un po’ controversa: se da un lato qualcuno lo considera un modo svelto per tenere a posto i capelli quando non si è avuto il tempo di passare dal parrucchiere, dall’altro c’è chi lo ritiene un accessorio elegante e di gran classe. Tutto dipende dal cerchietto e dalla mollettina che si indossa, ma ultimamente anche gli stilisti, Dior, Dolce&Gabbana puntano su fiori e accessori per arricchire i capelli, mentre  Valentino  e Céline in passerella hanno scelto accessori in oro per le acconciature semiraccolte che abbiamo visto in passerella. Si distingue Missoni che sceglie foulard annodati intornoad uno cignon basso

Non ci rinunciano:  Paris Hilton che sfoggia cerchietti preziosi simili a tiare, Hillary Clinton che punta su headband più sobrie, la bellissima Charlize Theron per occasioni mondane. All’ultimo Festival di Cannes lo chignon è stato esaltato da questi accessori: l’attrice cinese Fan BingBing ha indossato una romantica coroncina floreale, mentre il premio Oscar Lupita Nyong’o ha esaltato la sua carnagione ebano con un voluminoso chignon alto tenuto fermo da un cerchietto tempestato di perline.

Scegliere gli accessori giusti

Un cerchietto o un fermaglio per ogni circostanza. Stile Classico? Perfetti quelli in tartaruga o in seta nera che si vedono appena. Stanno bene in tutte le occasioni, di giorno e di sera e sono perfetti per chi predilige uno stile sobrio ed elegante. Romantico? Un cerchietto con i fiori, le farfalline, le applicazioni in stile cartoon. Attenzione però all’effetto baby, per sdrammatizzarlo indossatelo con uno chignon messy. Oppure usate un fermaglio tempestato di pietre che impreziosisce l’acconciatura. Stravagante? Perché no per un’occasione particolare potete indossare le piume, le borchie, gli spuntoni di metallo in stile punk. Ricordate però che più l’accessorio è sopra le righe più cattura l’attenzione e quindi va portato con disinvoltura, senza vergogna. Scintillante? Gli accessori diventano preziosi come gioielli: cerchietti con strass, paillettes e diamantini, fermagli con elaborate applicazioni in oro e in argento simile a broche lussuose, sono da indossare di sera, accompagnati da un abito elegante e un trucco curato.

A chi stanno bene

Se il cerchietto o il fermaglio è piccolo sta bene a tutte, soprattutto nella sua versione minimalista in seta nera (Brigitte Bardon docet). Indicate anche le fasce, magari con qualche ricamo, che però scoprendo completamente il viso richiedono lineamenti armoniosi e delicati. Attenzione agli accessori troppo appariscenti, in questo caso il trucco deve essere molto curato per evitare l’effetto “operetta”. Un’alternativa? I cerchietti non sono solo strumenti per tirare indietro i capelli e lasciare la fronte scoperta,  ma possono essere ornamenti per esaltare una frangia o ravvivare un pixie cut.

Coda di cavallo e capelli ricci

Durante le ultime sfilate si sono viste numerose code di cavallo, notevoli quelle  viste nella sfilata di Dior, con doppio anello . Sono soprattutto indicati a chi ha i capelli lunghi, possibilmente dritti e non troppo grossi. Per fermare meglio la coda di cavallo, indispensabile se i capelli sono fini, è consigliato usare uno shampoo secco da spazzolare in tutte le direzioni. Capelli ricci? L’unica soluzione è portare la coda di lato, per un tocco in più al posto del fermaglio potete indossare un pettine dorato e prezioso. Se i denti sono troppo larghi potete fermarli con delle semplici mollettine. Di tendenza è la Rock pony tail, una coda grintosa, alta al centro testa che può essere fermata con un nastro nero elasticizzato effetto bondage. Questo hairdo slancia il volto e il collo ed è indicato per visi tondi e scolpiti che vengono valorizzati dall’effetto lifting dello sguardo, meno consigliati agli ovali allungati e affusolati.

 

 

 

 

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!