Viaggi di nozze lusso: dalla città sotterranea all’isola galleggiante. 4 idee alternative

Casette ecosostenibili cui si arriva in elicottero, città minerarie con stanze sotterranee, isole galleggianti con camere subacquee, piscine a sfioro al 57esimo piano: quattro resort di lusso dove fare un viaggio di nozze fuori dal comune.

Stufi del solito viaggio di nozze tutto compreso, tutto organizzato? Non ne potete più delle classiche mete da catalogo? Vi abbiamo scovato quattro destinazioni molto alternative, in luoghi particolari dove poter fare un viaggio di nozze stupefacente e raffinato.

Cobber Pedy: il deserto d’Australia nella citta sotterranea

Siamo nella parte centro meridionale dell’Australia, in pieno deserto, ma in posizione ben servita (l’Autostrada A87 che taglia l’Australia da nord a sud passa proprio accanto all’abitato). La città più vicina è Adelaide, a due ore di aereo (frequenza di cinque voli la settimana). Cobber Pedy conta una popolazione di circa 2000 abitanti: da oltre un secolo è la capitale dell’opale, vi si estrae il prezioso minerale (di cui l’Australia è praticamente il solo produttore mondiale) ed è anche un città turistica estremamente sui generis. Si sviluppa quasi interamente sottoterra così da poter evitare le temperature esterne che non sono propriamente tollerabili (fino a massime di 45 gradi ma si scende per lunghi periodi anche sotto i 30). La città si è dotata di una galleria d’arte, centri commerciali e hotel di lusso. Pare di entrare in un set di film western con quegli esterni dai colori marroncino e rosso, e poi di scendere in una città irreale, un reticolato di cunicoli dove sono stati ricavati angoli di charme, come il Desert Cave Hotel (camere carucce da 180 a 250 Euro a notte, 19 suite sotterranee). Si possono visitare le miniere e raccogliere liberamente opali, fare turismo astronomico dato che uscendo di pochi km dalla città si prova lo spettacolo di un cielo totalmente lindo e senza alcuna interferenza luminosa. La zona è ricca di parchi naturali: Tallaringa Conservation Park (100 km ad ovest di Cobber Pedy), con le sue dune e una straordinaria fauna che si è adattata a questo ambiente aridissimo; la riserva nazionale del Lago Eyre con il lago salato più grande al mondo che nella stagione calda perde gran parte delle sue acque diventando un puzzle di stagni; il Lake Gardner National Park il cui accesso è molto limitato (non c’è acqua in estate) ma che in primavera è il paradiso per l’osservazione di uccelli o specie botaniche che esistono solo qui.

A Cobber Pedy è presente un golf a 18 buche in terra e si praticano sport off road (moto, quad ma anche bmx e cavallo).

Manta Resort: dormire accanto ai pesci

Il Manta Resort è un hotel di lusso su Pemba Island, nell’arcipelago di Zanziabar. Il resort è in una zona strepitosa per le immersioni subacquee, nella penisola di Ras Kigomesha. 20 bungalow climatizzati con a disposizione 4 km di spiaggia di sabbia bianca a un passo dalla Riserva forestale di Ngezi dove si osservano specie endemiche come la volpe volante di Pemba, il cecopiteco verde di Pemba, l’assiolo di Pemba.

Si mangia su una veranda dove si serve pesce freschissimo, si possono ricevere trattamenti benessere nella spa e fare lezioni di immersioni direttamente in piscina per poi andare alla scoperta dei meravigliosi fondali.

Il plus della struttura è l’isoletta galleggiante in legno con una camera da letto 4 metri sotto il livello del mare. Dormire qui costa 1500 dollari a notte ma è un’esperienza certamente unica. Si possono fare anche pacchetti comprensivi di safari nei parchi della Tanziania, nella Ngorongoro Conservation Area o nella parte settentrionale della piana di Serengeti e conclusione al Manta Resort.

Su Zanzibar operano charter e tante compagnie aeree come Meridiana (da Roma Fiumicino), Oman Air (da Milano Malpensa), Ethiopian Airlines (da Milano Malpensa e Roma Fiumicino).

Nimmo Bay Resort: negli ecobungalow in Canada, dove si arriva solo in elicottero

Il Nimmo Bay Resort è un complesso inserito nella natura lussureggiante a nord di Vancouver, in Canada, all’interno di una foresta pluviale temperata, con pareti rocciose, in una vallata spettacolare cui si accede esclusivamente in elicottero o in barca. È il paradiso di chi ama la pesca al salmone in uno scenario mozzafiato. Un viaggio di nozze qui è l’esclusività di un resort in legno, con gli interni che richiamano quelli di uno chalet alpino e la tranquillità di soli 6 alloggi totali. Si possono fare uscite in elicottero per scoprire una natura pazzesca: si praticano rafting, kayak, si ricevono massaggi di diversa tipologia e si può fare yoga.

Il Nimmo Bay è prossimo alla Great Bear Rain Forest dove fanno uscite per cercare l’orso grizzly (ovviamente con guide esperte) e altri animali come puma, lupi, l’orso Kermode, una sottospecie unica di orso nero che ha un decimo dei suoi esemplari con pelliccia bianca.

La città più vicina è Port Hardy che è ben collegata con Vancouver (un’ora di distanza in aereo). Su Vancouver operano Air Canada da Milano Malpensa, Lufthansa e Delta da Roma.

La piscina aerea di Marina Bay Sands, Singapore

Velete provare l’ebrezza di un bagno dalla piscina a sfioro più alta al mondo? Al Marina Bay Sands la SkyPark Infinity Pool sta al 57esimo piano ed è stata progettata dal celebre architetto Moshe Safdie. Da qui si ammira un panorama eccezionale sulla città, in particolare di sera, e si può mangiare e bere qualcosa ai ristoranti e bar che si trovano allo stesso livello: il Ku de Ta ha una terrazza accanto alla piscina e la cui ristorazione è affidata a chef di primo livello (il conto parte dai 70 € a salire ma ne vale la pena). L’altro ristorante è ancora più esclusivo: Sky on 57 è affidato allo chef Justin Quek che ha reinterpretato in chiave moderna la cucina asiatica associandola a quella francese. L’hotel è un cinque stelle lusso, con suite, spa, area fitness: si articola su tre grattacieli che in cima terminano appunto con il punto panoramico e la piscina. Si spendono prezzi che partono da 300 € a notte a salire per le suite. È presente anche un casino e si organizzano show serali sul modello degli hotel di Las Vegas che appartengono allo stesso gruppo del Marina Bay (Ceasars Palace e Venetian). Il sabato sera c’è il tradizionale spettacolo di fuochi artificiali sulla baia che visto da questa altezza è estremamente suggestivo.

Su Singapore ci sono diverse soluzioni di volo con scalo intermedio fornite da Emirates, Singapore Airlines, Alitalia, Air India. Occorre dare un occhio ai rispettivi siti.

Vedi anche: 10 tra le più belle e meno note spiaggie del mondo

 

 

Related Posts

Ben tornato!