Quanto guadagna Balotelli? Non è il più pagato, ma sa come spenderli

Quanto guadagna Mario Balotelli? Il campione italiano, ora accasatosi al Monza, prende uno stipendio di 500mila euro, ma questo non è il suo solo introito.

Ripercorriamo le tappe che hanno portato il calciatore a vestire le maglie di grandi club internazionali e a possedere un reddito molto elevato.

Quanto guadagna Balotelli

Balotelli: un campione dalla vita (sportiva e non) tormentata

Un’infanzia con gravi problemi di salute (operato più volte nei primi anni di vita per problemi all’apparato digerente) e una famiglia naturale che lo darà in affido a quelli che poi diventeranno i suoi genitori, con tanto di nuovo cognome. Un’abilità sui campi da gioco dimostrata fin dalla tenera età, venendo notato dal Lumezzane prima e dall’Inter poi. Proprio nel club nerazzurro giocò nel campionato primavera, venendo poi aggregato alla prima squadra nel 2007 a soli 17 anni.

Una potenza fisica impressionante, un tiro potente, un buon colpo di testa e un grande fiuto per il goal, queste le caratteristiche del giocatore. Ma anche tanti eccessi nella vita fuori dai campi e tanti provvedimenti disciplinari, che lo hanno portato spesso ad essere messo fuori rosa o ceduto, anche a campionati in corso.

Insomma, un talento cristallino che forse ha dato in campo meno di quanto le sue potenzialità potessero permettergli di fare.

I club in cui ha giocato “Super Mario”

Dal Lumezzane all’Inter (tre stagioni, 20 goal) per poi passare in Inghilterra al Manchester City per altre tre stagioni (con ancora 20 goal). Poi il ritorno in Italia nel 2012, al Milan, per una stagione e mezza di qualità, con 43 presenze e 26 goal.

Poi di nuovo nella Premier League, al Liverpool, dove invece inizierà un periodo buio (1 solo goal) prima del rientro a Milano, sempre sponda rossonera, per un finale di 2016 ancora tormentato (un solo gol al Milan).

Da qui la rinascita in Francia, al Nizza, dove Mario disputerà quasi 3 stagioni con 33 goal (una media di uno ogni due partite). Per poi passare, l’anno scorso e per soli 6 mesi, all’Olympique Marsiglia, con netto miglioramento economico del suo ingaggio.

Il ritorno in Italia, nel suo Brescia, non si trasforma nella favola a lieto fine prevista: Super Mario realizza soltanto 5 gol (in 19 presenze) e finisce fuori rosa per i soliti problemi comportamentali. Il campionato termina con la retrocessione dei lombardi e l’ex Inter non riesce a trovare una nuova squadra, passando da svincolato i primi mesi di questa stagione.

La chiamata che nessuno si aspetta è però alle porte. Silvio Berlusconi e Adriano Galliani vogliono fare di Balotelli l’uomo copertina del loro Monza. Mario ci pensa un po’, ma infine accetta: dopo una vita di eccessi (calcistici e non), scende nel Purgatorio della Serie B. La sua avventura inizia come meglio non potrebbe: gol all’esordio, dopo solo 4 minuti, contro la Salernitana. Poi, però, sopraggiungono problemi muscolari e Balo si inceppa. La stagione è ancora lunga: riuscirà a rilanciarsi?

Vedi anche: Quanto guadagna Vettel? 

Quanto guadagna Balotelli al Monza?

Nell’affare Balotelli-Monza, la voglia di giocarsi un’altra chance sembrano aver avuto la meglio su quelle economiche, dato che il suo stipendio è nettamente inferiore rispetto ai precedenti. Infatti si tratta di 500mila euro (più bonus legati alle presenze e all’eventuale promozione in serie A), rispetto ai 5,5 percepiti a Nizza o ai 6 guadagnati al Liverpool.

Tutti questi ricchi contratti, incluso l’ultimo, sono stati anche merito del famoso procuratore Mino Raiola, un uomo capace di moltiplicare i redditi dei suoi assistiti.

Vedi anche: Quanto guadagna Messi?

I redditi extra sportivi di Mario Balotelli

Ora che abbiamo visto quanto guadagna Balotelli come calciatore, vediamo anche le sue ulteriori entrate. Già, perché naturalmente il patrimonio di Mario Balotelli non è fatto solo del suo attuale stipendio come calciatore, ma anche dalle rendite, mobiliari e immobiliari.

E’ difficile farne una cernita completa, ma nel recente passato si sono viste auto di superlusso, statue a grandezza umana, ville affittate da sogno con vista Monte Rosa o sulla Costa Azzurra, gioielli e chi più ne ha più ne metta.

Balotelli Instagram

Inoltre Mario è stato testimonial di numerosi ricchi brand, che ovviamente hanno contribuito ad aumentare le sue entrate. Parliamo di marchi come Puma, Nike e Mediaset. Insomma, nonostante il personaggio sia solito incappare in atteggiamenti discutibili, le cosiddette “balotellate”, l’atleta riscuote ancora un grande successo, in campo e fuori.

Vedi anche: Quanto guadagna Cristiano Ronaldo (all’anno, al mese, al giorno).

Related Posts

Ben tornato!