Partita LIVE Midtjylland-Atalanta in tempo reale: 0-4 (Zapata, Gomez, Muriel, Myranchuk)

Partita Champions Midtjylland-Atalanta minuto per minuto. Diretta Live

Seconda stagione di Champions League per l’Atalanta di Gasperini che dopo avere sfiorato l’impresa da sogno fermandosi ai quarti di finale di una stagione europea meravigliosa, ci riprova.

CLICCA QUI PER VEDERE IL LIVE IN TEMPO REALE

E FINISCE QUI – L’Atalanta vince contro il Midtjylland in una partita che sulla carta non si preannunciava scontata. Domina la Dea di Gasperini con un gioco piacevolissimo e sempre offensivo. Tre gol nel primo tempo con Zapata, Papu Gomez, Muriel e quarto centro meraviglioso dell’esordiente Myranchuk. Partita strepitosa ma Atalanta da vedere con avversari più tosti… Prossima sfida martedì a Bergamo contro l’Ajax.

90 – L’Atalanta dà spettacolo con un senso del gioco e del possesso palla straordinario. Ilicic e Myranchuk insieme sono uno show a parte…

90 – Scade il 90′, Atalanta sullo 0-4, tre minuti da recuperare

88 – Un sinsitro delizioso del giocatore russo, al suo esordio assoluto nell’Atalanta, palla all’incrocio dei pali… Appoggio di Ilicici ma è un grandissimo gol quello di Myranchuk

88 – GOL STREPITOSO DI MYRANCHUK

87 – Perde in casa l’Ajax, prossimo avversario dell’Atalanta: con il LIverpool

86 – Kraev per Onyaka e Anderson per Sisto nel Midtjylland

86 – Palomino per Romero nell’Atalanta

85 – Si preparano altri cambi…

85 – Sportiello in scioltezza: bloccato un lungo cross dalla destra dei danesi

84 – Ammonito Romero che ferma con una “cravatta” Sisto

84 – Campo adesso molto pesante, tanta fatica per tutti i giocatori in campo

83 – Ancora Pasalic che conclude a rete su un bel cross di Ilicic…

82 – A bersaglio il Midtjylland, conclusione a rete di Evander ma Sportello si guadagna un bel voto in pagella

80 – Doppio cambio bell’Atalanta: dentro Myranchuk e Pessina al posto di Zapata e Freuker

77 – Ancora una conclusione a rete per Pasalic, ancora un buon intervento di Hansen

75 – Doppio cambio nel Midtjylland, centro Vibe e Madsen per Cajuste e Mabil

74 – ILICIC!!!!! GRANDISSIMA OCCASIONE! Solo davanti alla porta Ilicic si lascia intercettare la conclusione di Hansen e la deviazione finisce sul palo…

73 – Ammonito Sisto per un pestone ai danni di Ilicic

72 – Midtjylland che sembra avere perso molto mordente… fanno fatica i danes

71 – Impressiona la prova di Romero che con Goosens sta giocando una grandissima partita

71 – PASALIC, BELLISSIMA OPPORTUNITA’ su appoggio di Romero, ma Hansen intercetta centralmente con il corpo

70 – Zapata ci prova, palla fuori misura

69 – Sviatchenko di testa! Su calcio di punizione seconda conclusione a rete dei danesi. Sportiello in pieno controllo

68 – Zapata, altra offensiva, ma stavolta la difesa del  Midtjylland è preparata

67 – Doppio cambio Atalanta dentro Pasalic e Ilicic, fuori Gomez e Muriel un gol a testa

66 – Altra conclusione di Paulinho… che cerca di sorprendere la difesa orobica, palla sul fondo

64 – Ma c’è un fuorigioco

64 – Ancora un calcio di punizione dalla tre quarti per Gomez

64 – Gasperini per ora prosegue con gli stessi undici che hanno iniziato il match, campo molto pesante ora

63 – Cross di Dreyer che precede una conclusione dalla lunghissima distanza di Onyeka, palla altissima

62 – Cerca di insistere il Midtjylland che si guadagna un angolo con Sisto

60 – Primo cambio, entra il brasiliano Evander per Sory Kaba, mai particolarmente insidioso

59 – La pioggia sembra addirittura essere aumentata di intensità

57 – Sembra in forte calo il Midtjylland che non riesce assolutamente a rendersi pericoloso

55 – GOOSENS, GRANDISSIMA ACCELERAZIONE DEL TEDESCO, forse il migliore in campo anche senza gol: corner per la Dea

53 – Atalanta sempre moltp aggressiva, non molla di un millimetro la squadra di Gasperini

51 – Calcia a rete Hateboer dopo una bella azione personale di Freuler, palla respinta

49 – Conclusione di Dreyer, non rischia l’Atalanta

46 – Si riparte. Non ci sono stati cambi

INTERVALLO – Non poteva cominciare meglio la Champions League dell’Atalanta che domina il campo, segna tre gol, ne sfiora almeno altrettanti e lascia pochissimo spazio al Midtjylland. Danesi pericolosi solo su una distrazione difensiva su azione di calcio d’angolo.

45 – Finisce il primo tempo, niente recupero: Midtjylland-Atalanta 0-3 dopo 45′

42 – Ancora Atalanta, si sbrana il quarto gol Freuler che si lascia ipnotizzare da Hansen

41 – TUTTO BELLISSIMO, ALTRA AZIONE CORALE: azione sulla sinistra, appoggio che Zapata conclude a rete con forza, Hansen non trattiene e Muriel calcia a porta vuota, 0-3

41 – GOOOOOOOL MURIEL!

40 – Cinque minuti al termine del primo tempo, Atalanta in controllo

38 – Accusa il campo il Midtjylland che sta lasciando l’iniziativa alla Dea

36 – CONCLUSIONE STREPITOSA DEL PAPU, tira da fermo di destro, palla sotto la traversa, meraviglioso…

36 – GOOOOOOL PAPU GOMEZ

34 – Ha  corso un bel rischio l’Atalanta, troppo passiva sul calcio d’angolo del Midtjylland

32 – UHHHH CHE RISCHIO, Onyeka mette sul fondo di testa, completamente solo e da tre metri… su azione di corner

31 – ATTENZIONE PERO’, PRIMA CONCLUSIONE DEI DANESI, calcia Dreier e para in angolo Sportiello

29 – Atalanta decisamente molto ben coperta

27 – Prova a reagire il Midtjylland

25 – Sugli sviluppi del calcio di punoizione, splendida azione corale con cross di Djimsiti, appoggio di Romero e gran conclusione di Zapata, completamente libero di battere a rete

25 – GOOOOOOL ZAPATA

24 – Altro calcio di punizione per Gomez dai 40 metri

24 – Fallaccio di Scholz su Gosens, niente cartellino

23 – ZAPATA, CONCLUSIONE ANGOLATISSIMA DA SINISTRA, si allunga in angolo Hansen

21 – L’Atalanta sembra avere preso le misure agli avversari dopo il buon avvio del Midtjylland

19 – Muriel dalla lunga distanza, palla fuori bersaglio

17 – Ora piove davvero a dirotto…

15 – PALO!!! ZAPATA! Va via sul filo del fuorigioco Zapata e calcia con forzam base del palo che respinge la conclusione

14 – Traiettoria velenosissima, intercetta in qualche modo il portiere avversario Hansen

13 . Buon calcio di punizione per l’Atalanta nella tre quarti si prepara Gomez

12 – Cerca la conclusione dalla distanza Pione Sisto, palla alta

10 – Pericolo da parte del Midtjylland che attacca con Sisto, palla al centro insidiosa, libera la difesa dell’Atalanta

9 – Prova ad andare sul fondo Zapata ma si trascina la palla oltre la linea

7 – GOSENS! Grandissimo spunto sulla sinistra, sceglie di tirare, palla di poco sul fondo

7 – Piove davvero molto molto forte

5 – No, non c’è  nessun fallo

5 – Recupera un gran pallone nella tre quarti avversaria Gosens che poi cade in area

4 – E’ il Midtiyulland a prendere l’iniziativa

3 – Libera la difesa della Dea

2 – Primo calcio d’angolo per i padroni di casa

1 – Partiti! Midtjylland in bianco, Atalanta con la tradizionale casacca neroblu

20.56 – Piove molto forte, terreno in buone condizioni per ora, spalti praticamente deserti…

20.55 – Formazione confermata, il brasiliano Evander va in panchina nel Midtjulland

20.51 – Intanto clamoroso a Madrid, il Real ha di nuovo perso in casa dopo essere stato sconfitto dal Cadice (0-1). Oggi passano gli ucraini dello Shakthar Donetsk, 2-3, vincevano 0-3

20.44 – I danesi sono imbattuti dopo i tre turni di qualificazione contro Ludogorets, Young Boiys e Slavia Praga

20.31 – Per l’Atalanta qeusta è già una partita chiave, prossimo turno in casa contrio l’Ajax, martedì prossimo alle 21

20.19 – Si gioca alla MCH Arena, piccolo impianto nuovissimo da 12mila posti a Herning, cittadina immersa nel verde di poco più di 80mila abitanti

20.17 – Ecco le formazioni uffiicali:

MIDTJYLLAND (4-2-3-1): Hansen; Andersson, Sviatchenko, Scholz, Paulinho; Onyeka, Cajuste; Dreyer, Pione Sisto, Mabil; Kaba. All.: Priske.

ATALANTA (3-4-1-2): Sportiello; Toloi, Romero, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Gomez; Muriel, Zapata. All.: Gasperini.

ARBITRO: Artur Dias (Portogallo).

20.14 – Per il Midtjylland è l’esordio ufficiale in una fase a gironi di Champions League

20.10 – Nell’altra partita valida per il Gruppo D l’Ajax ospita il Liverpool, un girone molto duro per la squadra di Gasperini

20.04 – L’Atalanta ha dovuto arginare il problema COVID e si trova in condizione ancora approssimativa dopo un ottimo avvio di stagione che si è concluso con al brutta sconfitta di Napoli di sabato

20.00 – L’Atalanta gtorna in campo in Champions League e affronta il Midtjylland, squadra danese dello Jutland centrale che ha una storia recente e molto curiosa che vi spieghiamo qui sotto

La partita

L’esordio dell’Atalanta è in trasferta contro i danesi del Midtjylland: squadra campione di Danimarca per la terza volta, la squadra dello Jutland è molto giovane. Fondata nel 1999 la società ha molto in comune con l’Atalanta: si è imposta all’attenzione generale per la qualità del suo vivaio e per l’attenzione con cui va a evidenziare i migliori talenti del paese. Il proprietario è Matthew Benham, un imprenditore che aveva già investito nel calcio in Inghilterra con il Brentford e che dal 2014 è il maggiore azionista di un club sanissimo dal punto di vista economico. Con un suo stadio, l’MCH Arena, impiantino delizioso da 12mila persone, e un’organizzazione minuziosa e a misura d’uomo e di calciatore.

I precedenti

Non ci sono precedenti tra Atalanta e Midtjylland: la squadra bergamasca ha un esperienza in Danimarca nelle qualificazioni europee del 2014 con il Copenaghen è passata ai calci di rigore. Il Midtjylland ha invece affrontato l’anno dopo il Napoli subendo due sconfitte in due partite. La squadra danese si è profondamente rinnovata in estate: sono arrivati Pione Sisto dal Celta Vigo, Daniel Hoegh dagli olandesi dell’Herenveen e Luca Pfeiffer dal Wurzburger. La squadra è reduce da un 3-1 in casa con l’Odense, terza vittoria in campionato (con un pareggio e una sconfitta). La squadra è quinta in una classifica per la verità molto corta.

Le probabili formazioni

L’Atalanta deve rinunciare a Gollini e a Caldara, alle prese con problemi seri al ginocchio. Zapata e Muriel in attacco per la squadra di Gasperini con Gomez e Freuler in appoggio. I danesi schiereranno con ogni probabilità Kaba come unica punta.

Midtjylland: Hansen; Andersson, Sviatchenko, Scholz, Paulinho; Evander, Onyeka, Dreyer, Sisto, Mabil; Kaba
Atalanta: Sportiello; Palomino, Tolói, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens, Gómez; Zapata, Muriel

Le dichiarazioni di Gasperini

Gasperini porta in Danimarca una squadra bruscamente ridimensionata dopo la brutta sconfitta di Napoli: “Dobbiamo giocare come sappiamo – dice il tecnico della squadra bergamascadobbiamo dimostrare lo stesso atteggiamento di sempre. Ogni singola partita è importante in UEFA Champions League, a cominciare dalla primissima. Non ci siamo preparati per il Napoli come avremmo voluto e alcuni dei nostri giocatori hanno lottato contro un avversario duro come loro (si riferisce ovviamente al coronavirus n.d.r.). A volte capita, è possibile perdere delle partite. Dobbiamo ricominciare subito, senza voltarci indietro. Concentriamoci sulla Champions”.

 

 

 

Related Posts

Ben tornato!