Tennis, Finals ATP: Zverev sorprende anche Medvedev e alza il trofeo

Si chiudono con un impianto tutto esaurito e con molto calore le Finals ATP di Torino: vince Alexander Zverev, in due set su Medvedev

Dopo la grande impresa che lo aveva portato a vincere una semifinale complicatissima contro il #1 del mondo Djokovic, Alexander Zverev completa quella che al momento può essere considerata una delle più grandi imprese della sua carriera conquistando le ATP Finals di Torino 2021.

ATP Finals, Zverev
Alexander Zverev vince per la seconda volta le ATP Finals (ATP Tour Official Twitter)

Finals ATP, Zverev batte Medvedev

Zverev aveva di fronte il numero #2 del mondo, Daniil Medvedev, reduce da una splendida striscia di risultati positivi e tutto sommato da una semifinale piuttosto comodo contro il norvegese Ruud. Ma il tedesco è riuscito a mantenere quello stato di grazia già evidenziato contro Djokovic, che si è concretizzato in un servizio che il russo è riuscito ad arginare con grandissima difficoltà.

Zverev cerca subito il ritmo nel tentativo di lasciare il suo avversario sottogiri: e dopo appena 15’ minuti il tedesco ha già strappato il primo servizio al russo con un vantaggio che di fatto lo vedrà vivere di rendita fino alla fine della frazione.

Secondo set copia carbone del primo. Zverev tiene il servizio, alla prima occasione lo strappa al suo avversario e poi si limita a gestire il match fino alla sua conclusione senza errori né incertezze chiudendo con un doppio 6-4 in 75’. Tutto merito del servizio, ancora una volta efficacissimo: preciso, potente, estremamente autorevole.

Medvedev si inchina: Zverev conquista una borsa da quasi un milione di euro, oltre a tutto quello che i match vinti fin qui gli hanno già garantito (altro mezzo milione solo dalla semifinale contro Djokovic). Si tratta della seconda vittoria del tedesco alle Finals dopo quella del 2017.

La sconfitta di Djokovic

La stagione dei grandi tornei ATP di fatto si conclude con la sconfitta di Djokovic, l’uomo più atteso e più vincente dell’anno. Falliti i due appuntamenti più importanti e più attesi, US Open e Finals. Torino si conferma invece sede d’eccezione per i grandi eventi. Grazie a un pubblico non solo da tutto esaurito (per quanto consentito dalle norme per il contenimento della pandemia) ma estremamente caldo e corretto.

 

Torino da giovedì ospiterà anche la Coppa Davis. L’Italia affronterà Stati Uniti (giovedì 26) e Colombia (venerdì 27) nel Gruppo E del primo turno eliminatorio della fase finale. La squadra vincitrice del girone andrà direttamente ai quarti di finale contro la vincitrice del triangolare tra Australia, Ungheria e Croazia, in programma sempre a Torino.

 

Related Posts

Ben tornato!