Milan-Cagliari 0-0, i Rossoneri sbagliano tutto: Champions League a rischio

Partita anonima del Milan che pareggia in casa con il Cagliari l’unica partita che avrebbe dovuto vincere a tutti i costi

Milan-Cagliari, 37esima giornata Serie A – Il pareggio contro il Cagliari, 0-0, è un’eredità che rischia di pesare moltissimo al Milan in vista dell’ultima giornata di campionato. Una partita apparentemente comoda, contro una squadra già in salvo dopo il pareggio interno del Benevento. Ma il Cagliari, onorando l’impegno, non ha dato spazio e giocando una gara semplicemente ordinata e volenterosa ha imposto alla squadra un pareggio che pesa quasi come una sconfitta.

Milan Cagliari
Un brutto Milan bloccato in casa dal Cagliari (Milan Official Twitter)

Milan-Cagliari, la partita

Poco da dire sulla partita che il Milan gioca davvero male, con pochissima pressione offensiva, in modo disordinato e confuso. Pochissime le occasioni da gol costruite dalla squadra rossonera che anzi deve ringraziare Donnarumma, una volta di più decisivo nel salvare la porta su un paio di accelerazioni offensive del Cagliari, pericoloso con Pavoletti e con Godin. Inspiegabile la prestazione dei rossoneri che arrivava da tre vittorie consecutive piuttosto nette e che si imballa proprio nel momento decisivo.

Milan che ora è obbligato a vincere a Bergamo nell’ultima giornata di campionato contro un’Atalanta già sicura della Champions League ma in piena corsa per un secondo posto che vale un sacco di soldi. Il pareggio potrebbe non bastare ai rossoneri che rischiano di essere scavalcati sia dal Napoli che dalla Juventus.

Milan-Cagliari, in sintesi

18’ – Conclusione di Saelemaekers che ruba palla e calcia a fete, Cragno in angolo

54’ – Pavoletti schiaccia di testa su un centro di João Pedro, Donnarumma respinge

65’ – Ancora un grande intervento di Donnarumma su un bel colpo di testa di Godin

66’ – Cross preciso per lo spagnolo che calcia ma mette alto

91’ – Ultimo tiro in porta, Castillejo mette sul fondo

Il Tabellino

MILAN-CAGLIARI 0-0
MILAN (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria (63′ Dalot), Kjaer, Tomori, Theo Hernández; Bennacer (63′ Meité), Kessié; Saelemaekers (46′ Leao), Brahim Díaz (57′ Castillejo), Calhanoglu (89′ Mandzukic); Rebic. All. Pioli
CAGLIARI (3-4-1-2): Cragno; Ceppitelli (86′ Klavan), Godin, Carboni (88′ Rugani); Nandez, Marin (78′ Duncan), Deiola, Lykogiannis (86′ Asamoah); Nainggolan; João Pedro, Pavoletti (78′ Cerri). All. Semplici
Ammoniti: Kjaer (M), Marin (C), Carboni (C), Calabria (M)

VEDI ANCHE: Calendario serie A

 

Related Posts

Ben tornato!