Udinese-Napoli 0-4, quarta vittoria consecutiva, Azzurri in vetta

Una partita dominata dall’inizio alla fine, ben giocata, con un risultato netto e tantissime palle gol

Serie A, quarta giornata: Udinese-Napoli – Nel posticipo della quarta giornata del campionato di Serie A il Napoli completa una grande impresa: en-plein di vittorie, prima posizione in classifica, successo nettissimo sul campo di una Udinese che resta in partita una decina di minuti.

Udinese Napoli
Vittoria netta e spettacolare del Napoli sul campo dell’Udinese (Napoli Official Twitter)

Udinese-Napoli 0-4, la partita

Di fronte a una partita di qualità come quella giocata dal Napoli ci si può limitare anche semplicemente alla cronaca. Un autentico monologo quello della squadra di Spalletti: che sfiora il gol con Insisgne, segna con una zampata di Osimhen lanciato ancora una volta da Insigne su un’azione identica alla precedente, colpisce un gran palo con Fabian Ruiz, e raddoppia con Rrahmani, pronto a sfruttare di testa un’azione costruita in modo perfetto su calcio di punizione. Tutto estremamente semplice, chiaro, inequivocabile.

Nel secondo tempo la reazione dell’Udinese è non pervenuta: e il Napoli, senza andare troppo per il sottile, dilaga. Terzo gol con un gran tiro di Koulibaly ancora una volta su uno schema confezionato in modo perfetto; quarto gol con Lozano, entrato dalla panchina per mettere un sigillo di qualità su una gara di grande spessore. E in tutto questo il migliore in campo dell’Udinese è stato il portiere Silvestri, non brillantissimo sui primi due gol, ma decisivo in almeno altre quattro occasioni create del Napoli.

Supremazia assoluta, totale. Napoli primo, a punteggio pieno. E i tifosi sognano.

IL QUADRO COMPLETO DELLA QUARTA GIORNATA DI SERIE A

LA CLASSIFICA AGGIORNATA DELLA SERIE A

Il tabellino

UDINESE-NAPOLI 0-4
24′ Osimhen, 35′ Rrahmani, 53′ Koulibaly, 84′ Lozano
Udinese (3-5-2): Silvestri; Becao, Nuytinck, Samir; Molina (85′ Soppy), Arslan  (71′ Samardzic), Walace, Pereyra (64′ Makengo), Stryger Larsen (71′ Zeegelaar); Pussetto, Deulofeu (64′ Beto).
Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui (85′ Zanoli); Anguissa, Fabian Ruiz (81′ Ounas), Elmas; Politano (70′ Lozano), Osimhen (81′ Petagna), Insigne (70′ Zielinski).
Ammoniti: Samir, Molina, Mario Rui

Articoli Correlati

Add New Playlist