Spezia-Juventus 2-3: prima vittoria, ma quanta sofferenza

La Juventus batte in trasferta lo Spezia e conquista il suo prmo sucesso in Serie A al termine di una partita difficile e dopo molti rischi

Serie A, quinta giornata: Spezia-Juventus 0-2 – Vince la Juventus, ed è la prima e forse l’unica buona notizia che i tifosi della Vecchia Signora si aspettavano dopo quattro turni di gioco in affanno, con pochi punti e molte polemiche. Ma sarà ancora lungo il percorso di crescita della squadra di Massimiliano Allegri che anche a Spezia ha sofferto moltissimo.

Il gol di Kean, vantaggio della Juventus (Foto IPA Press)

Spezia-Juventus, la partita

Le scelte di Allegri stavolta hanno pagato. Non è un caso che i gol siano arrivati da Kean, Chiesa e De Ligt, proprio i giocatori dai quali il tecnico della Juventus è ripartito nel tentativo di restituire credibilità a una squadra che sta letteralmente ripartendo da zero.

Vince la Juve, in una partita nella quale c’è stato anche molto spazio per lo Spezia, protagonista di una gara di grande efficacia. Juve che parte meglio e sfiora subito il vantaggio con De Ligt per trovare il vantaggio con un bel rasoterra di Kean, molto preciso. La reazione dello Spezia è apprezzabile, non solo per atteggiamento ma anche nella costruzione di diverse opportunità: Gyasi pareggia al 33’ con un gran gol e in avvio di ripresa è Antiste a portare in vantaggio gli Aquilotti che sullo slancio vanno addirittura vicini al terzo gol mettendo in grandissima difficoltà la difesa della Juve che si salva a stento davanti ad Antiste.

A poco a poco i cambi voluti da Allegri in avvio di ripresa cominciano a funzionare e la squadra si ritrova anche perché lo Spezia, che aveva speso moltissimo fisicamente, rallenta il gioco e abbassa il ritmo. Il pareggio di Chiesa coglie di sorpresa la difesa dei liguri e sei minuti dopo è De Ligt a sfruttare una corta respinta della difesa spezzina su azione di calcio d’angolo.

Sembra risolta, non lo è: ci vuole un miracolo di Szczesny per legittimare la vittoria della Juventus che rischia grosso fino alla fine.

Prima vittoria per la squadra di Allegri, per ora basta questo.

I RISULTATI DELLA QUINTA GIORNATA DI SERIE A

LA CLASSIFICA AGGIORNATA DI SERIE A

Il tabellino

SPEZIA-JUVENTUS 2-3

28’ Kean, 33’ Gyasi, 49′ Antiste, 67′ Chiesa, 73′ De Ligt

SPEZIA (4-3-3): Zoet; Amian, Hristov, Nikolaou, Bastoni; Maggiore (86′ Salcedo), Bourabia (77′ Sala), Ferrer; Verde (77′ N’Zola), Antiste (77′ Manaj), Gyasi.

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny, Danilo, Bonucci, De Ligt, De Sciglio (46′ Alex Sandro); Chiesa, Bentancur (46′ Locatelli), McKennie, Rabiot (69′ Bernardeschi); Kean (59′ Morata), Dybala.

Ammoniti: Nikolaou, Morata, N’Zola

 

Articoli Correlati

Add New Playlist