Inter-Udinese 5-1: festa a San Siro con lo scudetto e i tifosi

San Siro riapre al pubblico nerazzurro per festeggiare il 19esimo titolo dell’Inter che chiude in bellezza con una netta vittoria sull’Udinese

Inter-Udinese 5-1 – L’Inter chiude in bellezza tornando alla vittoria dopo la sconfitta subita a Torino dalla Juventus, si allena con la Juventus segnando, giocando bene e divertendo per festeggiare nel modo migliore un titolo atteso da molti anni.

inter
L’Inter alza il trofeo dello Scudetto 2021 (Foto Inter Official Twitter)

Inter-Udinese, la partita

In un clima di festa con un migliaio di tifosi sugli spalti, i primi a rientrare a San Siro dopo oltre un anno di vuoto pneumatico a causa della pandemia, l’Inter esalta le sue riserve che trovano ampio spazio e si mettono in luce con una gara divertente. Il tutto in una settimana molto particolare che coincide con le ultime notizie sul fronte societario che vogliono un nuovo ingresso nel panel, quello del fondo americano Oaktree, pronto a garantire liquidità per 275 milioni a fronte di un pacchetto azionario del 33% del club.

Ai tifosi, che avevano solo voglia di applaudire i loro beniamini, di divertirsi e di festeggiare, il futuro sembra interessare relativamente. A San Siro si festeggia in attesa delle notizie ufficiali, sia societarie che di mercato.

L’arrivo dell’Inter a San Siro

Inter-Udinese in sintesi

08’ – 1-0, Apre le marcature Young su un appoggio di Lautaro Martinez

44’ – 2-0, Splendido calcio di punizione di Eriksen

50’ – Sfiora il gol l’udinese con Bastone che salva sulla linea una conclusione di de Paul dopo una brutta uscita di Padelli

56’ – 3-0, Lautaro dal dischetto per un rigore concesso dopo un fallo su Hakimi

65’ – 4-0, contropiede concretizzato da Perisic su appoggio di Vecino

72’ – 5-0, Lukaku ribatte in rete un palo colpito da Sanchez con un pallonetto

79 – 5-1, gol della bandiera per l’Udinese, Pereyra segna su rigore dopo un fallo di mano in area di Eriksen

Inter-Udinese, il Tabellino

INTER-UDINESE 5-1
8’ Young, 44’ Eriksen, 56’ rig. Lautaro, 65’ Perisic, 72’ Lukaku, 79’ rig. Pereyra
INTER (3-5-2): Handanovic (45’ Padelli); D’Ambrosio, Ranocchia, Bastoni; Hakimi (58’ Perisic), Vecino, Sensi (39’ Eriksen), Gagliardini, Young; Pinamonti (66’ Sanchez), Lautaro (58’ Lukaku). All. Conte.
UDINESE (3-5-2): Musso (88’ Gasparini); Becao, Bonifazi, Samir; Molina, De Paul (69’ Makengo), Walace (88’ Palumbo), Stryger Larsen, Zeegelaar (59’ Forestieri); Pereyra; Okaka (59’ Llorente). All. Gotti.

Ammoniti: Lautaro (I)

Related Posts

Ben tornato!