Empoli-Juventus, un’altra grande occasione per i bianconeri

Per la seconda volta in due settimane la Juventus ha la possibilità di recuperare punti preziosi sia sul Milan capolista che sull’Inter

Il pareggio del Milan, a San Siro contro l’Udinese, così come quello dell’Inter, bloccato dal Genoa, rappresentano un’altra clamorosa occasione per la Juventus, ospite dell’Empoli di Andreazzoli. Nonostante due pareggi consecutivi (a Bergamo e in casa nel derby contro il Torino) la Juventus prosegue una serie positiva che dura ormai dal 27 novembre: dodici partite senza sconfitte, magari con qualche pareggio di troppo. Ma si tratta pur sempre di una bella rincorsa per una squadra che due mesi fa rischiava di non qualificarsi per la Conference League e ora invece insegue le prime posizioni.

Juventus Allegri
Tanti problemi di formazione per Massimiliano Allegri (Juventus Twitter)

I conti tuttavia ancora non tornano. L’Inter deve ancora recuperare il match contro il Bologna, e anche l’Atalanta, subito alle spalle della Juventus a tre punti di distanza, ha una gara in meno.

Empoli-Juventus, le ultime news

Formazione Empoli

L’Empoli continuerà a puntare sul modulo a due punti, con Cutrone e Pinamonti, e Bajrami in appoggio in posizione di trequartista. Per il resto la formazione è fatta con difesa a quattro e centrocampo affidato a A centrocampo Zurkowski e Bandinelli ai lati di Asllani.
EMPOLI (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, Romagnoli, Viti, Parisi; Zurkowski, Asllani, Bandinelli; Bajrami; Cutrone, Pinamonti.

Formazione Juventus

É stata una settimana difficilissima per la Juventus, reduce dal buon pareggio di Champions League contro il Villarreal. Bonucci è rientrato e dovrebbe essere disponibile anche perché le assenze di Rugani e Alex Sandro, oltre a quella di Chiellini, complicano non poco i piani di Massimiliano Allegri. McKennie è ingessato; Kaio Jorge è stato operato per una lesione al tendine rotuleo e non rientrerà prima di novembre. Dybala non è ancora recuperato. Il tecnico si affida a Zakaria dal primo minuto e rinuncia al modulo a tre punte con Morata che potrebbe riposare, in vista dell’impegno di Coppa Italia per dare posto e spazio a Kean.
JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, de Ligt, Pellegrini; Cuadrado, Zakaria, Locatelli, Rabiot; Vlahovic, Kean.

Statistiche e curiosità

Sono 25 i precedenti tra Empoli e Juventus, 19 vittorie bianconere, otto delle quali in toscana dove la squadra di Andreazzoli ha raccolto due delle sue tre vittorie con la Juventus e due pareggi. L’Empoli nella gara d’andata aveva sbancato per la prima volta nella sua storia l’Allianz Stadium (0-1): ma nelle ultime tredici partite la squadra toscana segnato solo quattro gol, così come la Juve ha vinto al Castellani le ultime quattro sfide di Serie A.

Empoli che era partito benissimo in questo campionato, arrivando a ridosso delle posizioni europee: da nove partite la squadra toscana non riesce a vincere. I padroni di casa si affidano a Pinamonti, cui manca solo un gol per salire a quota dieci: sarebbe il nono giocatore nella storia dei toscani ad andare in doppia cifra.

La classifica aggiornata del campionato di Serie A

Empoli-Juventus è in programma oggi, sabato 26 febbraio, alle ore 18.00 al “Carlo Castellani” di Empoli: arbitra Fabio Maresca. Diretta televisiva in chiaro e in esclusiva per gli abbonati su DAZN da pc o da mobile e tablet scaricando l’applicazione.

Related Posts

Ben tornato!