Sheriff Tiraspol-Inter 1-3, vittoria fondamentale: ottavi più vicini

In un girone molto complicato, l’Inter conquista la seconda vittoria consecutiva che vale il secondo posto nel girone alle spalle del Real Madrid

I conti si faranno alla fine, probabilmente all’ultima giornata di questa fase a gironi che nel gruppo dell’Inter è ancora un rebus. Ma la vittoria dell’Inter sul campo dello Sheriff Tiraspol vale oro, in vista delle sfide decisive contr Shakhtar e Real Madrid.

Sheriff Inter
Vidal e Brozovic i due migliori in campo dell’Inter a Tiraspol (Inter Official Twitter)

Sheriff Tiraspol-Inter, la partita

Splendido l’atteggiamento dell’Inter che scende in campo con un piglio estremamente aggressivo senza consentire allo Sheriff di entrare mai in partita. E se stasera la squadra moldava si racconta la soddisfazione di creare qualche pericolo arrivando a segnare anche un gol, sul campo avversario l’Inter riesci a non prestare mai il fianco piano rischiare assolutamente nulla. Il divario, nel corso di 90 minuti, molto al di là di quello che è il risultato finale. E anche se i nerazzurri devono mettere in conto qualche opportunità sprecata di troppo, a fronte di un gioco offensivo molto dispendioso, va sottolineato il dominio della squadra di Simone Inzaghi è stato totale e assoluto.

Il gol, tutti nella ripresa. Il vantaggio è propiziato da una splendida azione di Vidal che ruba palla e offre a Brozovic un’occasione sontuosa per concludere a rete con precisione. Il raddoppio arriva su calcio d’angolo con Skriniar che in mischia conclude due volte per insaccare. Terzo, splendido, gol di Alexis Sanchez che, in campo da pochi secondi, riceve in  area un gran pallone che scaraventa sotto la traversa.

Inter seconda in classifica alle spalle del Real Madrid, vittorioso 2-1 sullo Shakhtar Donetsk, che l’Inter affronterà il 24 novembre alle 18.45 a San Siro per poi chiudere a Madrid contro il Real il 7 dicembre.

Il tabellino

SHERIFF TIRASPOL-INTER  1-3
54′ Brozovic 66′ Skirniar 82′ Sanchez
SHERIFF TIRASPOL (4-2-3-1): Athanasiadis;  Costanza, Arboleda, Dulanto, Cristiano; Thill, Addo; Traore, Kolovos, Castaneda; Yakhshiboev.
INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Darmian (45′ Dumfries), Barella, Brozovic, Vidal, Dimarco; Dzeko, Lautaro.
Ammnizioni: Addo, Darmian, Cristiano, Kolovos, Costanza, Skriniar

Related Posts

Ben tornato!