Partite Champions 2022 -2023. Oggi tocca a Inter e Napoli. Dove vederle

Partite Champions Inter e Napoli, rispettivamente contro Bayern Monaco e Liverpool stasera in Tv. Orario previsioni e dove guardarle

In una Champions League che vivrà la sua fase a girone in due mesi ad altissima intensità con un ritmo frenetico di partite, l’Inter e il Napoli hanno fin da subito il compito più arduo. Affrontare le teste di serie del proprio girone.

Inter Dzeko
Edin Dzeko, titolare contro il Bayern (Inter Official Twitter)

Partite Champions, prima giornata: Inter-Bayern Monaco

La sconfitta nel primo derby stagionale è una ferita ancora aperta e bruciante per l’Inter e i suoi tifosi. Ma, se non altro, la sfida di cartello in programma contro il Bayern Monaco è immediatamente una grande opportunità per dimostrare che la lezione è stata assimilata e che l’unico desiderio, a questo punto, è quello di guardare avanti e rimediare.

Ancora privo di Lukaku, Simone Inzaghi si affiderà quasi certamente a Edin Dzeko per la linea offensiva in coppia con Lautaro. Fondamentale sarà concedere quanto meno spazio possibile ai formidabili portatori di palla del Bayern Monaco e controllare nel modo migliore un attaccante letale come Sadio Manè. I bavaresi, tre vittorie e due pareggi nelle cinque partite di Bundesliga giocate fin qui, sono una squadra straordinaria anche senza il suo bomber storico Lewandowski. Ma che ha subito due pareggi nelle ultime due partite, e che ogni tanto si concede qualche distrazione. Delle quali l’Inter dovrà sapere approfittare.

Queste le probabili formazioni.

Inter: Handanovič; Škriniar, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozović, Çalhanoğlu, Gosens; Lautaro Martínez, Džeko
Bayern: Neuer; Pavard, De Ligt, Hernández, Davies; Kimmich, Sabitzer; Müller, Gnabry, Coman; Mané.

Si gioca a San Siro alle ore 21. Diretta su SKY Sport, streaming su SKY Go e Infinity Plus.

Partite Champions, prima giornata: Napoli-Liverpool

Anche il Napoli di Luciano Spalletti è costretto ad affrontare uno dei colossi di questa edizione della Champions League. Il Liverpool di Jurgen Klopp, finalista sconfitto nel match decisivo della scorsa stagione dal Real Madrid di Carlo Ancelotti, è una squadra straordinaria, sicuramente una delle più forti del mondo. Ma l’avvio stagionale dei Reds e stato di gran lunga al di sotto delle aspettative sia del tecnico che del pubblico. Il Liverpool, in campionato, è solo settimo con due vittorie in sei partite ed è reduce da uno scialbo pareggio sul campo del Fulham.

C’era grande attesa per l’arrivo del Liverpool al Maradona. A tenere banco è stata proprio la conferenza stampa del tecnico tedesco Klopp che ha risposto a tono a chi gli chiedeva se Napoli fosse una città pericolosa: “Domanda imbarazzante che non capisco e alla quale preferisco non rispondere. Se un certo tipo di tifosi incontra quello stesso tipo di tifoso, qualsiasi cosa può accadere ovunque. Non solo qui. Cerchiamo tutti insieme di far sì che il nostro ambiente sia migliore e più, in qualsiasi città…” è stata la risposta davvero brillante di Klopp. Che ha aggiunto: “Non sono qui per rispondere alle provocazioni o per farvi fare dei titoli sul giornale”.

Dopo l’ultimo allenamento queste sono le formazioni previste.

Napoli: Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mário Rui; Anguissa, Lobotka, Zieliński; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia
Liverpool: Alisson; Alexander-Arnold, Gomez, Van Dijk, Robertson; Elliot, Fabinho, Milner; Salah, Firmino, Luis Díaz.

Calcio d’inizio alle ore 21 con diretta in esclusiva solo su Amazon Prime per gli abbonati aventi diritto.

Ieri l’esordio per la Juventus, battuta in campo esterno dal Paris Saint Germain, e per il Milan, bloccato sul pareggio a Salisburgo.

L’esordio di Juventus e Milan in Champions League

Napoli e Inter giocheranno la seconda giornata martedì 13 settembre rispettivamente in Repubblica Ceca, a Plzen, contro il Viktoria (ore 18.45) e in Scozia, a Glasgow, sul difficilissimo campo dei Rangers (ore 21.00).

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!