Juventus-Chelsea 1-0, gol di Chiesa e tanta sofferenza: la Juve vola

Terza vittoria consecutiva della Juventus che conquista la sua seconda vittoria in Champions League contro i campioni d’Europa del Chelsea

Champions League, seconda giornata Gruppo H: Juventus-Chelsea 1-0 – Grande impresa della Juventus che batte il Chelsea, campione d’Europa e sale a punteggio pieno nel girone facendo un passo importantissimo sulla strada verso gli ottavi di finale.

Juventus, Chiesa Bernardeschi
Chiesa e Bernardeschi, protagonisti del gol partita (Juventus Official Twitter)

 Juventus-Chelsea, la partita

La partita inizia molto prima del calcio d’inizio, nella testa dei due allenatori che fanno scelte estremamente interessanti da un punto di vista tattico. Allegri sorprende tutti lasciando in panchina Chiellini e Kean per privilegiare Bernardeschi e Chiesa ad alternarsi nel ruolo di unica punta. Una scelta vincente.

Dopo dieci minuti iniziali non facili la Juventus comincia a mettere il naso nella tre quarti avversari: Chiesa molto pericoloso in almeno un paio d’occasioni. Dall’altra parte Lukaku viene assolutamente tenuto a bada da una difesa bianconera molto attenta.

Secondo tempo meno tattico: la Juventus dopo 20” trova il vantaggio, delizioso assist di Bernardeschi per Federico Chiesa che scaraventa nel sacco avversario un gran tiro. Ancora Bernareschi ha una grande occasione per il raddoppio, ma la spreca. E da qui in poi è solo sofferenza: con il Chelsea che mette fondo alle sue immense risorse di panchina e la Juve che si arrangia chiudendo gli spazi e sudando sette camicie.

I Blues che collezionano calci d’angolo e piazzati, mette in mezzo mille palloni: ma alla fine le parate di Szczesny sono sempre e solo in presa alta. E le uniche due vere palle gol dei londinesi vengono sprecate sul fondo da Lukaku e da Haavertz a tempo scaduto.

La Juve, con un pizzico di fortuna, incassa gli interessi dei primi turni di campionato andati male e ipoteca l’accesso al secondo turno europeo.

Nell’altra partita del girone comoda vittoria dello Zenit, prossimo avversario della Juventus il 20 ottobre a San Pietroburgo il 20 ottobre alle ore 21: 4-0 in casa sul Malmoe.

Il tabellino

JUVENTUS – CHELSEA 1-0
46’ Chiesa
Juventus: Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Cuadrado, Bentancur (83′ Chiellini), Locatelli, Rabiot (77′ McKennie); Chiesa (77′ Kean), Bernardeschi (65′ Kulusevski).  
Chelsea: Mendy; Christensen (75′ Barkley), Thiago Silva, Rudiger; Azpilicueta (62′ Chalobah), Jorginho (62′ Loftus-Cheek), Kovacic, Alonso (46′ Chilwell); Ziyech (62′ Hudson-Odoi), Havertz; Lukaku.  
Ammoniti: Alonso, Syiech, Rudiger, Cuadrado

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!