Serie A femminile, la Juventus allunga verso lo scudetto: pari Roma-Milan

Finisce in parità la partitissima tra Roma e Milan, un aiuto fondamentale per la Juventus che si sbarazza del Napoli e allunga al vertice della classifica

Si gioca il 17esimo turno del campionato di Serie A femminile, è ancora presto per fare conti definitivi ma la vittoria della Juventus, che la prossima settimana sarà impegnata in Champions League contro l’Olympic Lione (0-2) sul campo del Napoli, potrebbe risultare un passo decisivo verso il titolo nazionale anche in considerazione dei pareggi registrati da Milan, Roma e Sassuolo.

Juventus femminile
La Juventus femminile passa anche a Napoli (Juventus Twitter)

Juventus, vittoria senza sorprese


Nonostante le ultime settimane della Juventus di Joe Montemurro siano state piuttosto complicate, considerando anche l’inopinata sconfitta sul campo dell’Empoli, la prima dopo tre anni di imbattibilità, la Juventus si presenta sul campo del Napoli rilanciata dalla rotonda vittoria contro il Milan in Coppa Italia. La prova delle bianconere, nonostante un Napoli attento, per nulla arrendevole e anzi piuttosto aggressivo, dimostra che la crisi – soprattutto di risultati – degli ultimi due mesi sembra essere definitivamente alle spalle.

Solito gol di Hurtig, al 25’ a sbloccare le marcature. Juventus che tenta in tutte le maniere di chiudere la partita quanto più rapidamente possibile esaltando le prodezze del portiere avversario Baldi. Il 2-0 arriva solo al 70’ quando Caruso, alla sua terza occasione da gol fallita di un nulla, trova finalmente il bersaglio grosso che le consente di marcare il primo gol in trasferta dopo oltre un anno. Decisivo in questo caso, l’assist di Girelli, ancora una volta molto ispirata.

Risultati di Milan  Roma

Sono cinque a questo punto le lunghezze di vantaggio della Juventus che approfitta del pareggio, 1-1, tra Roma e Milan. Era questo il big match in programma, una gara piacevole ed estremamente divertente con tante occasioni da una parte e dall’altra ma senza episodi decisivi che rompano gli equilibri. Dopo due clamorose occasioni da gol fallite dalla Roma, il vantaggio è rossonero. Lo firma Thomas, 7 gol e due assist nelle sue prime sei presenze in Serie A, con un bel colpo di testa.

Roma estremamente organizzata e meritatamente al pari al 63’ con Andressa, quarto gol in campionato con un sinistro precisissimo virgola di rara bellezza. Gara aperta fino al termine con una clamorosa palla gol fallita da Soffia per le giallorosse a tempo quasi scaduto. Per la Roma un pareggio meritato che è anche l’undicesimo risultato utile consecutivo in Serie A, un record. Milan che, per il momento, rimane piuttosto lontano dalla quota Champions League, 5 punti da recuperare sul secondo posto.

Sassuolo bloccato

Pareggio anche per il Sassuolo sul campo di un Empoli che prosegue la sua marcia di avvicinamento a piccoli passi verso una salvezza che qualche settimana fa sembrava impresa difficilissima.

I gol arrivano nella parte conclusiva del match dopo molte occasioni da una parte e dall’altra. C’è anche un gol di Cambiaghi annullato per fuorigioco al Sassuolo. Vantaggio di Dompig a 20 minuti dal termine a sfruttare un clamoroso errore difensivo in fase di ripiego da parte di Lemey. Cui il Sassuolo replica a tempo quasi scaduto con un gol pesantissimo di Parisi, al suo primo centro dopo due anni e mezzo di digiuno.

Finale di gara nervoso con il sassuolo che resta in dieci per l’espulsione di Dongus, sicuramente assente per squalifica nel big match in programma la prossima settimana contro la Roma.

Vedi anche:

Serie A femminile tutte le partite della 17esima giornata campionato 2021 – 22

Related Posts

Ben tornato!